Astrologia

29-05-2018 LUNA PIENA IN SAGITTARIO: LA LUNA DELLA CHIAREZZA – OLLIN

Alle 16:20 del 29 Maggio del 2018, la Luna sarà piena nel segno del sagittario e chiuderà il ciclo che ha aperto la luna nuova nello stesso segno, del 18 di dicembre 2017, quei giorni in cui Saturno ha cambiato di segno e ci sono stati una serie di cambiamenti energetici importanti per tutti. Succederà la stessa cosa, l’energia cambierà, diventerà più leggera e ci chiederà di elevare a qualcosa di superiore tutto il processo fatto fino ad oggi, in questi mesi così densi che stiamo vivendo.

Quando dal fondo del barile si alza la melma e sporca le acque calme e trasparenti che, apparentemente, vivono in noi e porta in superficie ciò che non ci piace, ciò che è inconscio, ciò che è nascosto, allora entriamo nella confusione che mette in dubbio tutte le nostre certezze passate e rende torbido il vedere quali sono le nuove, cosa dobbiamo lasciar andare, cosa non ci appartiene più, cosa è passato e cosa è presente, cosa di noi, che è così radicato, ha bisogno di andarsene, insomma molta confusione di chi siamo adesso.

La nostra vita ci chiede una ristrutturazione completa, siamo all’inizio, molte cose si sono smosse e altre nuove entrano con forza. Quello che è certo è che l’energia del sagittario porterà comprensione e farà un pò di chiarezza in questo marasma di fango che ha bisogno di trovare un nuovo equilibrio, un nuovo posto, un nuovo ordine….e quando l’ordine sarà fatto, allora l’amore potrà fluire nuovamente.

Siamo scaraventati tra Mondi paralleli e pochi sono consapevoli che sia così, molti sentono giramenti di testa e la nuova energia che vuole entrare e farsi spazio dentro le cellule, attivando un processo interiore profondo di trasmutazione. E’ vero che quando non siamo allineati con i nostri tre centri principali, mente, cuore e pancia, l’energia ha dei problemi a manifestarsi e a fluire. E’ altrettanto vero che veniamo a fare un servizio al Pianeta, tutti quanti, anche quelli che si sentono inutili e di poco conto. Attraverso di noi non sana solo la nostra Anima ma tutte le altre e il Pianeta intero. Quello che sta accadendo è proprio la trasformazione del Pianeta e la consapevolezza che non siamo solo individui ma un’Anima collettiva che viaggia insieme e che comunica attraverso l’informazione invisibile e i wormholes, buchi neri che trascendono tempo e spazio e che influenzano l’evoluzione.

Come gli animali si muovono con un’Anima collettiva, dopo migliaia di anni di separazione, torniamo ad avere questa consapevolezza fondamentale per comprendere che non esistono nemici, nè persone che ci vogliono male, che il bene e il male sono un gioco sottile e che tutto è funzionale; che attraverso il nostro corpo avvengo dei miracoli per cui si trasmuta gran parte delle memorie collettive di dolore e che ogni volta che ci ammaliamo stiamo dando un servizio al Pianeta. Ovvio è che la malattia o il conflitto, a qualunque livello si manifesti, ha un messaggio per noi da cogliere ed ascoltare. Ho conosciuto persone guarire dal cancro terminale cambiando radicalmente la loro vita e modo di pensare. Si può perché il sistema chiede e se non resisti, non metti a tacere e gli dai, lui è capace di trasformarsi completamente.

Ognuno è libero di pensare e fare ciò che vuole e assumerne le conseguenze. Non è più tempo per dare nelle mani degli altri la propria vita, nemmeno ai dottori…nemmeno ai guru, nemmeno a Dio! è tempo di prendersi la responsabilità di ciò che vediamo e sentiamo negli altri, di non dire “mi hai fatto del male” ma “cosa mi stai mostrando?” ogni istante è roba nostra.

La verità è solo questa, tutto il resto dipende da voi, da quanto vi risuonano le cose, certo che ci si aiuta, ci sono persone che hanno già percorso certe strade, altri, invece…che per questa vita non sono destinati a percorrerle, ma chi siamo noi per pretendere dagli altri qualcosa? nulla ci è dovuto nulla…. e se qualcuno ci lascia il peso del nostro dolore, ringraziatelo perché solo così potrete crescere davvero. Avevamo detto che Saturno in Capricorno vuole risvegliare il nostro Maestro, questo significa che dobbiamo renderci adulti e responsabili e prenderci cura del nostro bambino interiore e non scaricare le sue necessità agli altri, neanche ai nostri genitori se siamo grandi abbastanza!

Risvegliare il Maestro è prenderci la responsabilità di essere noi stessi anche se qualcuno se ne andrà e non gli piace, è il bisogno affettivo che ci tiene in situazioni dolorose con altri, non abbiamo nessuna necessità. Risvegliare il Maestro non vuol dire dire agli altri cosa fare, vuol dire farsi carico di se stessi a prescindere dagli altri. Non vuol dire esigere che ci sia perfezione in noi o in altri, ma significa accettare l’imperfezione, rimanere sempre alunni attenti alle lezioni della vita, pronti a crescere sempre e comprendere che se siamo qui abbiamo delle cose da risolvere dentro, da accettare, da accogliere e da sviluppare l’apertura di questo cuore spaventato e ferito che ci portiamo dentro.

Siamo pronti per tutto questo, non rimandiamo ulteriormente. Da questa Luna l’energia cambierà….ma non saremo liberi per sempre, tornerà la pesantezza e si farà risentire…cosa abbiamo imparato da questi mesi? che strumenti e risorse nuove abbiamo per affrontare la prossima crisi? A che punto è quel Maestro? e a che punto sono i nostri bisogni?

Non dico tutto questo per farvi perfetti…. ma solo per riflettere e assumersi la propria vita e il proprio potere di nuovo…come uomini e donne di potere che siamo e siete! Qualche giorno fa ho scritto che non mi sentivo di questo Mondo…tante persone hanno commentato che neanche loro..mi chiedo allora quanti di noi sono veramente qui e compromessi con questa esistenza!? Credo che se non ci sentiamo di qua abbiamo il DOVERE di metterci al lavoro per creare il nuovo Mondo, quello con i valori semplici e di cuore, autentici e profondi che abbiamo dentro…non bisogna fare nulla se non coltivare ogni momento on amore…renderlo davvero unico e così le relazioni con gli altri…a nessuno si vieta di avere momenti o giornate di intolleranza o insofferenza….ma non è colpa di fuori…è una dinamica interiore…prendiamoci queste benedette responsabilità!

Vi amo sempre!!

Ollin

Fonte: https://www.semidiluceblu.it/2018/05/26/29-05-2018-luna-piena-in-sagittario-la-luna-della-chiarezza-ollin/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER