, ,

3 Verità che vengono alla luce quando espandi la tua coscienza

1.  La scoperta della Luce

Il viaggio verso l’illuminazione inizia spostando gli occhi dentro di sè e per ricordarci questo, c’è un proverbio africano che afferma: “Quando non c’è nessun nemico all’interno, i nemici fuori non possono toccarti”.

Come tutti noi ormai, abbiamo appreso, il modo in cui la visione del mondo ci circonda è una proiezione del nostro mondo interiore e perciò la nostra ricerca di felicità, illuminazione e soddisfazione è soprattutto il riempimento di sé con luce e amore.

Purtroppo però, come meccanismo di difesa, cerchiamo di evitare il lavoro interiore che consiste nel lavorare sulle proprie ombre, riconoscerle e trovare una sorta di ‘collaborazione’.

Per esempio, la nuova spiritualità, si basa troppo sulla concentrazione degli aspetti dell’amore e della luce; quando cerchiamo di raggiungere questa luce c’è il serio rischio di perdersi in aspettative che non si potranno mai realizzare.

Il punto è che noi siamo già luce e non possiamo trovarla e nessun altro posto al di fuori di noi stessi. Per questo motivo possiamo aumentare la nostra consapevolezza, espandendo la nostra coscienza.

La consapevolezza è come un campo di energia.

“La consapevolezza è nel tuo intero essere, la consapevolezza di sé è come una luce dentro, non immaginare che la luce sia diversa dalla consapevolezza. Luce e consapevolezza sono la stessa cosa” – Mai Agate Valjataga.

2. Riconnettersi alla coscienza dell’unità

loading...

Tutto è uno e noi siamo un tutto con quell’uno. Siamo tutti connessi e ogni uomo e donna sono nostri fratelli e nostre sorelle. Questa non è religione, questa è scienza.

L’intero universo è creazione in ogni momento. La moltiplicazione delle cellule, la rigenerazione, la morte e la rinascita.

Quando creiamo la vita stiamo creando un universo di cellule con una propria e unica coscienza, non importa quanto piccola. La nostra anima è una scintilla nel cielo notturno.

“Ogni essere umano sa tutto perché tutto ciò che è necessario conoscere è contenuto nella memoria delle sue cellule e nel campo quantistico a punto zero. L’unico problema è che dobbiamo ancora scoprire come leggere quel campo “- Mai Agate Valjataga, Kreet Rosin

3. L’ immortalità dell’anima

Una volta, si credeva che una persona non potesse essere veramente considerata un’anima incarnata, fino a quando non dimostrava compassione pura e genuina per gli altri.

La parola compassione, sembra semplice e comune, ma al contrario di quanto sembri, non è sempre facile raggiungere e sostenere una prospettiva più elevata.

Mettiamo l’ego da parte ed eleviamo noi stessi ad un livello di comprensione che vede ogni essere come un bambino. Vale a dire, siamo tutti infanti nell’universo. Un’anima che ha trovato la luce dentro, la rende cosciente di essere giusta nel non giudizio, nella comprensione e nell’amore incondizionato.

Fonte: http://gostica.com/spiritual-growth/3-truths-that-come-to-light-when-you-expand-your-consciousness/

via Anahera

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

GLI ARCANI PARLANO CON LA VOCE DELLO SPIRITO CHE LI ATTRAVERSA

5 aspetti che secondo Goldberg definiscono la personalità