Curiosità

4 Semplici Tecniche Di Meditazione Per Scacciare Via L’insonnia E Ritrovare Il Sonno In 15 Minuti

Avete passato la giornata sognando soltanto di poter crollare a dormire, e, quando finalmente arriva il tanto agognato momento e vi ritrovate distesi a letto, ecco che la stanchezza scompare, oscurata da una febbricitante attività mentale, ed il sonno diventa un’impresa impossibile. Che soffriate o meno di insonnia, probabilmente avete vissuto anche voi almeno una volta la spiacevole situazione di non riuscire a dormire. Ovviamente la medicina tradizionale e quella naturale offrono diversi rimedi alle notti in bianco; tuttavia esistono metodi alternativi contro l’insonnia, uno dei quali è la meditazione. Qui di seguito vi proponiamo alcune pratiche meditative, da sperimentare sia di giorno che di notte per aiutarvi a ritrovare il sonno.

1- La meditazione consapevole. Per “spegnere” i mille pensieri che affollano la mente non appena chiudete gli occhi, è utile concentrarsi sul problema che vi affligge. Potete farlo sia a letto che durante la giornata, magari scrivendo un diario: la concentrazione aiuta a prendere consapevolezza delle nostre preoccupazioni, liberandole dalla nostra mente.

2-Le tecniche di respirazione addominale. La respirazione è un’esperienza calmante che rilassa corpo e mente: ad occhi chiusi e con le mani posizionate sull’addome, focalizzatevi sui movimenti e sul ritmo del respiro. Tale pratica risulta ancora più efficace se effettuata in un’atmosfera rilassante -al buio e con della musica soft; inoltre, si può provare anche di giorno, o in qualsiasi momento di stress.

3- Immagini mentali. Si chiama “immaginario mentale guidato”, ed aiuta a liberare mente e corpo dallo stress, proiettando l’individuo in una dimensione sicura e confortevole. Sdraiati a letto, immaginate qualcosa di calmo e tranquillo -il movimento ritmico delle onde dell’oceano, o quello lento delle nuvole nel cielo: qualsiasi visione vi trasmetta serenità sarà una valida alleata contro l’insonnia.

4- Contare. Non solo le pecore, ma tutto ciò che volete: l’atto di contare fornisce un punto focale per la mente, impedendole di andare fuori controllo distogliendola dallo stress della giornata. Distesi a letto, ad occhi aperti o chiusi, contate accompagnate ogni numero con un respiro profondo, ma naturale.

Queste tecniche di meditazione hanno dimostrato di avere effetti benefici sul rilassamento generale-fisico e mentale- della persona, favorendo il sonno. Potete sperimentarle anche di giorno, per ridurre i livelli di stress, così come combinarle insieme a vostro piacere. L’importante è fare il tutto con naturalezza, soprattutto senza disperare o pensare al tempo che passa: siate fiduciosi nel fatto che vi addormenterete.

via GuardaCheVideo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy