Crescita Personale

6 Cose che Lasci quando Ti Senti Spiritualmente Risvegliato

Prima di condividere con te le 6 cose che lasci quando ti senti spiritualmente risvegliato è opportuno che tu sappia cosa intendo io con spiritualmente risvegliato.

Intendo un momento della vita in cui ti sei preso al 100% la responsabilità della tua vita. Inizi a comprendere come non sono gli altri i responsabili dei tuoi insuccessi e dei tuoi stress.

Sentirsi spiritualmente risvegliati è una condizione in cui hai una totale fiducia nell’Universo comprendendo che ogni cosa che accade è utile a te per migliorare ed evolvere.

In estrema sintesi significa porre attenzione al tuo interno e non più all’esterno.

Dopo questa doverosa premessa ecco le 6 Cose che Lasci quando Ti Senti Spiritualmente Risvegliato

1. Odio – Rabbia

Odio e rabbia sono due frequenze molto basse che sono sostituite con la comprensione della situazione e la capacità di trovare in ogni cosa il messaggio giusto per te, in quel momento della tua vita.

Comprendi inoltre che la rabbia che provi è in realtà una tua rabbia, una tua disarmonia che deve essere prima compresa e poi trasformata in energia positiva

2. Gelosia

Eviti le comparazioni. Non ti metti più in competizione con l’altro. Tu sei tu e sei come devi essere. Tu sei il tuo centro. Tu sei la tua versione migliore.

L’altro non è più un qualcosa di negativo, che ti supera, che ti batte. L’altro è un modo diverso di vedere la realtà. L’altro è una persona dalla quale puoi e devi imparare.

3. Paura di sbagliare

Comprendi che non esistono gli errori. Ma esiste l’esperienza. E l’esperienza ti insegna che vi sono tanti modi per migliorare.

L’errore o il fallimento è solo una piccola parte del grande disegno. Ricorda che dopo una salita c’è sempre una discesa. Cogli l’insegnamento e continua camminare in avanti, passo dopo passo con coraggio e fiducia in te e nell’Universo.

4. Insicurezza

Comprendi che tutto dipende da te e così facendo metti in gioco tutte le tue più grandi capacità. Non c’è insicurezza dove c’è accettazione.

Sei consapevole che il risultato che ottieni è il tuo massimo. Ora.

5. Ansia

Vivi il presente senza preoccuparti del futuro. Sai che il futuro lo constrisci tu con i tuoi pensieri, emozioni e azioni.

L’ignoto non ti causa disagio perché lo vivi in ogni momento e lo hai superato moltissime volte. Ricordi le sfide che hai già superato e te ne congratuli con te stesso festeggiando la tua forza.

6. Vendetta

Comprendi che l’Amore che ricevi è proporzionale all’amore che dai.

Non può esserci vendetta nella tua vita una volta compreso ciò. Dolore causa dolore.

Non odi il mondo, non odi le persone, non vuoi far loro del male. Sai che ognuno fa del suo meglio: con la sua storia, le sue esperienze, I SUOI TRAUMI.

Quale punto ti ha più ispirato? Sotto puoi lasciare il tuo commento

via BlogPositivo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy