Curiosità

8 motivi per cui non dovresti mai ingannare un empatico

Immagino che quando qualcuno menziona la parola empatia, la prima idea che ti viene in mente è una persona emotiva, fragile e altamente intuitiva.

Ma, dovresti sapere che la sua natura compassionevole e la sua capacità di sentire più intensamente e profondamente degli altri è, in effetti, qualcosa che non dovresti mai considerare una debolezza.

Gli empatici sono persone veramente molto dotate.

Sono bravissimi a leggere il linguaggio del corpo e non hanno problemi a leggere la mente altrui.

Sentono spontaneamente quello che stai pensando, ma non lo dicono e potresti, quindi, anche non accorgertene.

Gli empatici sono considerati ottimi ascoltatori e risolutori di problemi, perché possono sentire i sentimenti delle altre persone come se fossero i propri.

Possiedono una caratteristica speciale che li rende ancora più potenti – sono esperti di psicologia umana.

Basta semplicemente uno sguardo verso una persona e possono immediatamente capire se quella persona è un bugiarda, ipocrita o cattiva. Ciò consente loro di proteggersi dalla manipolazione emotiva in anticipo.

Quindi, non provare mai a nascondere le tue intenzioni ad un empatico: semplicemente non funzionerebbe. E se per caso stai pensando di tradirlo, faresti meglio a liberarti subito da questa idea, perché riceveresti subito un assaggio della tua stessa medicina.

Di seguito le 8 ragioni per cui non dovresti mai essere coinvolto con una persona empatica se non riesci a gestire la sua potente personalità:

1- Sono i migliori rilevatori di bugie

Sia prestando molta attenzione ai dettagli “non necessari” di una storia che una persona sta rivelando o osservando i suoi occhi e movimenti corporei mentre parla, gli empatici sono maestri di tattiche di rilevamento della menzogna.

Sono nati con il dono di individuare bugiardi, imbroglioni e tutti i tipi di persone fasulle. Lo sentono con ogni fibra del loro corpo quando qualcuno sta cercando di mentire o manipolarli.

2- Non puoi ingannarli

Il loro innato talento nel rilevare la disonestà e le menzogne nel momento in cui vengono pronunciate, rende davvero difficile per gli altri ingannarli.

Quindi, se tendi ad essere disonesto o hai semplicemente l’abitudine di dire “bugie innocue”, dovresti evitare gli empatici.

3- Possono facilmente percepire l’odio

Gli empatici riescono a rilevare l’odio. L’odio trasmette una così potente energia negativa che non riescono a sopportarlo. Nel momento in cui percepiscono che qualcuno prova odio verso di loro, si allontanano, poiché non vogliono essere influenzati dalla negatività.

Inoltre, l’odio altrui non li ferisce e non mina la loro sicurezza interiore. Sanno ciò che sono e i sentimenti negativi non li scuotono.

4- Possono facilmente percepire i tuoi pregiudizi

Un empatico capirà subito se nutri pregiudizi nascosti nei confronti di qualcuno con un diverso colore della pelle, orientamento sessuale o differenze di personalità, anche se tu stesso non ne sei pienamente consapevole.

Il fatto è che gli empatici non sopportano le persone superficiali, piene di pregiudizi e di odio nei confronti di chi è diverso da loro.

Se si rendono conto che nutri pensieri simili, cercheranno di convincerti a cambiare il modo in cui vedi e giudichi le persone, ma se continui a mantenere saldi i tuoi pregiudizi, prenderanno le distanze da te.

5- Sentono quando non stai bene.

Quando un empatico nota che qualcosa ti disturba, chiede immediatamente se stai bene. E sei terribilmente in errore se credi che una semplice risposta come “Sì, sto bene” possa convincerli che stai “davvero bene”.

Il fatto è che non puoi nascondere i tuoi sentimenti e il tuo stato a questi eccellenti lettori della mente. Puoi dire loro che stai bene se non vuoi spiegare perché sei preoccupato o triste, ma percepiranno che quello che dici non corrisponde a verità.

Ti chiederanno di condividere con loro il tuo stato d’animo, ti offriranno un orecchio e faranno del loro meglio per aiutarti e sostenerti.

6- Possono percepire la gelosia

Gli empatici rilevano la gelosia anche quando si cerca di nasconderla. Potrebbero comportarsi come se nulla fosse ed evitare di affrontare l’argomento per non metterti a disagio.

Potrebbero anche comportarsi in modo più gentile e umile del solito per non provocare la tua gelosia.

7- Possono percepire l’adulazione

Un empatico comprende immediatamente quando qualcuno elargisce falsi complimenti e dimostra affetto non sincero solo perché vogliono ottenere qualcosa da loro.
E questo è qualcosa che semplicemente odiano.

Anche se non reagiscono in alcun modo alla tua falsa adulazione, decifrano le tue vere intenzioni e sanno che stai cercando solo di usarli.

8- Sanno quando fingi di essere qualcuno che non sei

Quando le persone si comportano in modo falso, lo fanno perché vogliono nascondere le loro intenzioni malvagie o semplicemente non si sentono a proprio agio nella propria pelle.

Indipendentemente dal motivo, un empatico sa quando una persona agisce sforzandosi di essere qualcuno che non è. E questo è qualcosa che a loro non piace molto.

Se vuoi veramente ottenere l’attenzione di un empatico o tenerlo nella tua vita, assicurati di essere sempre te stesso e prova a sentirti sicuro nella tua pelle.

Ti accoglieranno e si prenderanno cura di te per quello che sei, con tutti i tuoi difetti, stranezze e insicurezze, perché non c’è nessuno che sia più attraente per un empatico di qualcuno che dimostra di essere veramente se stesso.

L’articolo 8 motivi per cui non dovresti mai ingannare un empatico proviene da Giorno dopo Giorno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy