Non ti voglio per me, ti voglio con me. L’amore non è possessione, è l’unione tra due persone completamente diverse o con qualche punto in comune, che si accettano per come sono. L’amore sono due anime che si incontrano nel cammino e che, mentre conservano la loro identità, si uniscono per condividere lo stesso destino.

Per questo ti voglio con me, non per me. Voglio che tu viva la tua vita e la condivida con me perché in questa vita non ci sarò solo io. Tu proseguirai il tuo cammino e avrai il tuo mondo, ma se il tuo destino è unito al mio, ci incontreremo condividendo questo percorso.

Costruiamo il nostro universo

Costruiamo il nostro universo personale in cui ci sia spazio per i nostri pianeti, i nostri sogni e le nostre mete. In cui possiamo raccontare quello che abbiamo vissuto ogni giorno, quello che abbiamo condiviso con altri, altri lavori, altri mondi, in modo da rallegrare la nostra giornata.

mani-si-accarezzano

Un universo con orizzonti paralleli che consentano diversi punti di vista e che rendano queste differenze la bellezza di continuare a crescere. Perché non siamo una sola persona, siamo due persone diverse, ma impariamo l’uno dall’altra. Condividiamo le nostre esperienze perché ci conosciamo in modo così intimo ed autentico che siamo liberi di dirci qualsiasi cosa, con la certezza che sapremo cosa pensa l’altro.

A volte basta guardarci per sapere cosa pensiamo. Altre volte dobbiamo dare delle spiegazioni e altre ancora non ci capiamo. Ma ogni volta, senza eccezione, ci amiamo, perché siamo liberi e, ciononostante, preferiamo rimanere insieme in quest’universo da noi creato.

Ti voglio con me quando ci sfioriamo le mani e i nervi s’impossessano del mio stomaco. Ti voglio con me per ridere delle mie sciocchezze, di quanto sono imbranata o delle sviste che mi fai notare. Ti voglio con me quando sorridi, ma voglio condividere quel bel sorriso anche con il resto del mondo.

Per questo ti voglio con me, ma non solo per me.

Ti voglio felice e indipendente

Ti voglio felice e indipendente. Ti voglio anche matto e sorridente. Ti voglio come sei, perché è così che hai conquistato il mio cuore. Non ti voglio perfetto, perché neanche io lo sono. Voglio vederti sempre felice e per questo rispetto tutto ciò che fai, anche se probabilmente io non farei lo stesso, ma è questo l’aspetto migliore: imparare che la vita non ha un unico sentiero.

Vivi, salta, corri, sii libero, sii felice amore mio, perché io sarò felice vedendoti godere di ogni istante come se stessi per esalare il tuo ultimo sospiro. Grazie per mettere il mio mondo sottosopra e per fare cose che non credevo sarei mai riuscita a capire; con te hanno acquisito un nuovo senso.

In questo mondo fatto di affetti così tossici, essere indipendenti può sembrare una follia, ma in realtà la pazzia più grande è privarci della nostra libertà.

È bello arrivare a casa e avere qualcuno a cui raccontare storie di un posto che non ha visto. Le risate, i consigli e qualsiasi sciocchezza che ci venga in mente a proposito del nostro mondo sarà la base della nostra realtà.

Una realtà che ha senso se vissuta separatamente, ma raccontata quando stiamo insieme. Manteniamo libero il nostro spazio e rispettiamoci, amiamoci e divertiamoci assieme. Non siamo prigionieri di ciò che fa l’altro, di ciò che dice o pensa, perché quando siamo insieme, ci divertiamo tanto quanto siamo divisi.

Per questo sappiamo di amarci, perché, anche se divisi, siamo felici, abbiamo scelto di passare la vita vicini. Perciò avere a fianco la cosa più importante del mondo, l’amore, senza possederlo, ma condividendo la felicità con gli altri, è il modo migliore di vivere il mio universo. Un universo che voglio condividere con te, pieno di libertà, rispetto, amore e felicità.

via La Mente Meravigliosa