Una relazione non è mai la risposta alla tua solitudine. I sentimenti di vuoto, l’infelicità e la depressione sono già dentro di te. La maggior parte delle persone tende a creare nuove relazioni basate non su quello che vuole, ma in risposta a quello che percepisce come mancanza. Guardano al di fuori di loro stessi, dicendo: “Quando trovo qualcuno, sarò felice e soddisfatto”.

Quando si trova qualcuno con cui avere una relazione è emozionante ed appagante per un paio di mesi, o forse qualche anno. Quando le sensazioni originali iniziano a venire fuori nuovamente, si inizia ad incolpare l’altra persona per la nostra solitudine per la depressione, il disprezzo verso noi stessi e la nostra vita infelicità, per questo motivo possiamo anche incominciare ad odiare l’altra persona. L’altra persona, a sua volta, può oscurare la sua luce per noi, chiedendo in cambio energia, tempo, e la nostra personalità. La loro paura, il loro dolore e la loro depressione succhiano l’energia imprigionando la nostra anima. Questo può succedere da entrambi le parti.

Era questo quello che stavi cercando? Una relazione con un’altra persona, non potrà mai portare la vera felicità, la realizzazione o la pace del cuore. Tu sei il tuo eroe, il tuo amante, la tua risposta a tutte le tue preghiere e il tuo vero amore. Inizia ad amare ogni aspetto di te, tutta la tua luce e tutta la tua oscurità. Inizia ad apprezzare e amare la tua personalità; diventerai il tuo migliore amico. Scopri cosa nutre l’anima, e trova la sacralità in ogni momento: Fai una passeggiata in un bosco, immerso nella natura. Parla con gli spiriti. Guarda un film divertente nel tuo letto. Crea o scrivi dal profondo della tua anima. Inizia ad abbracciare tutto ciò che sei nella tua divinità. Smetti di aspettare qualcosa o qualcuno al di fuori di te. Tu sei quello che stavi cercando e che ti ha aspettato per tutto questo tempo. Interrompi la ricerca. Ognuno di noi è uno spirito libero che ha il solo scopo di condividere e celebrare le nostre vere essenze, insieme. Nutri te stesso e ascolta la tua voce interiore. Impara a conoscerti. Datti tutto quello di cui hai bisogno e inizia a prendere coscienza di te stesso.

Non puoi mai essere solo quando impari ad ascoltarti, a respirare, a parlare e a sentire il tuo spirito. Devi essere disposto a fare una profonda ricerca d’anima. Questo significa anche sentire le emozioni che sono bloccate nel tuo campo energetico, riconoscendole, rilasciandole piangendo, respirando, muovendo il corpo, o in qualsiasi altro modo ti senti di fare. Ascolta la tua parte più profonda. Apporta delle modifiche nella tua vita per iniziare a vivere davvero ed a intraprendere la tua vera strada. Smetti di incolpare il passato, e vivi nel presente. Trova la tua passione, il tuo scopo, e inizia a godere di ogni momento che stai creando. Trova la strada di casa.

Un rapporto esterno sarà soddisfacente solo quando due persone avranno trovato se stesse e se le due persone sono disposte a vedere che sono anime individuali che sono venute sulla terra per il loro viaggio, per le loro intuizioni e per le loro lezioni da imparare. Non aver paura se l’altra persona andrà via e ti lascerà. Un’altra persona può rimanere solo per il suo libero arbitrio. Se non ti ami, non potrai mai avere una relazione duratura con una persona libera. Delle persone libere in una relazione d’amore, possono donarsi le ali per volare.

Se ami una persona, e non puoi essere libero a causa delle tue paure di perderla, ferma la tua paura ora. Ferma i tuoi pensieri. Smetti di proiettare le tue paure, i dolori del passato. Non dargli più energia. Mostra l’altra persona che è in te, quella che si ama, trasforma il dolore e la sofferenza in beatitudine e amore. Trova la tua strada.  Diventa l’essere magnifico che sei.

Non avere mai paura della solitudine quando vivi una relazione. Siete entrambi la trasformazione che il mondo ha bisogno di vedere. Siete entrambi “uno” che può cambiare il mondo seguendo il proprio cammino terreno. Si può amare un’altra persona solo dandogli la libertà dell’anima e bloccando tutti i comportamenti di possesso e paura. Essi possono essere degli angeli sul tuo percorso che ti hanno portato consapevolezza in modo che ora sia possibile trovare la tua strada. Allo stesso modo quell’angelo potresti essere anche tu arrivato nella loro vita per aiutarli a raggiungere la consapevolezza e la pace giorno dopo giorno. La maggior parte delle persone erano riunite per una ragione in questa vita, anche se molte di loro non ne hanno la consapevolezza. L’essere divino che è in te ti ha portato a scoprire la luce e l’amore che sei attraverso queste connessioni interrotte, e tutta la consapevolezza che ne deriva.

Inizia ad amarti, ad ascoltarti. Sii collegato sempre con te stesso. Prega, medita, piangi. Chiedi scusa a te stesso per non esserti amato. Nessuno può alleviare la solitudine profonda. Sei semplicemente nostalgico per te. Inizia ad amare te stesso in questo momento.

Stai vicino alle persone che vibrano alla tua stessa frequenza.

Circondati di persone consapevoli che ascoltano e onorano le loro anime e la loro conoscenza interiore. Circondati di persone che hanno un vibrazione che risuona con il tuo cuore, che non ti rubano l’energia, che ti permettono di volare! Queste persone emanano luce e amore grazie al loro entusiasmo per il proprio cammino e alla loro passione per se stesse. Queste sono le relazioni che ti rafforzeranno. Queste sono le connessioni che hai sempre sognato di avere con gli altri esseri umani, tutto è possibile ora che hai trovato te stesso.

Vivi la vita dei tuoi sogni. Adesso, oggi.

Fonte : http://it.anahera.news/amare-se-stessi/

Immagine: https://amenteemaravilhosa.com.br/ame-se-permita-ser-amado/

via Cammina nel Sole