Curiosità

Come conquistare l’uomo della vostra vita in 10 semplici mosse

Se avete aperto questo articolo per scoprire quali sono le mosse segrete da compiere per trovare l’uomo della vostra vita ci dispiace dirvi che, in realtà, oggi siamo qui per dimostrarvi quanto sia assurdo che una donna dipenda da un uomo per trovare la propria felicità.

Cercare l’uomo della vostra vita non è una buona idea, e sapete perché? Perché la vita è la vostra, e solo voi potete darle un senso. Ciò non toglie che, se volete, potrete condividerla con l’uomo o con la donna che amate, ma questa è una scelta che ha lo stesso valore di quella di chi sceglie di non stare con nessun altro e di dedicarsi solo a se stessa.

Stare da sole vi permette di conoscervi e di gioire di voi stesse. Vi permette di godervi la libertà di comprendere anche i più piccoli dettagli della vostra persona, ottenendo una crescita personale unica, che vi farà essere davvero a vostro agio. Scoprirete anche che prima di amare qualcuno ed essere amati, è necessario saper amare se stessi.

Ma se, nonostante tutto questo, la pressione sociale del patriarcato e dell’eteronormatività vi impedisce di godervi questa condizione senza provare vergogna, continuate a leggere per scoprire quali sono i segreti per conquistare un uomo! Che cosa state aspettando?

“In amore continuiamo ad essere troppo idealiste. Siamo ultramoderne, abbiamo tutti gli elementi della modernità – il pensiero critico, il principio di realtà, la capacità di analisi concreta – ma in amore ci perdiamo, continuiamo a voler amare ed essere amate secondo i miti tradizionali, universali ed eterni che hanno alimentato le nostre fantasie.”

Perché bisogna cercare l’uomo della propria vita?

Uno degli scopi principali nella vita di qualsiasi donna al mondo è quello di trovare un uomo, sì, proprio quell’uomo considerato l’essere supremo, quello che sarà l’uomo della vostra vita. Tenete in considerazione che una donna più che ventenne ancora single (e peggio ancora se è già sulla trentina!) è una vera vergogna per la società.

Ed è una vergogna perché la nostra missione nella vita è quella di essere madri e portare avanti una casa, come nei gloriosi anni Venti, al servizio di nostro marito. In fondo si sa che andiamo all’università solo in cerca di un buon partito; non per imparare, perché noi donne non possiamo avere un’opinione nostra, altrimenti rischiamo che ci venga in mente di pretendere cose assurde come il diritto di voto.

“L’amore è sempre stato l’oppio delle donne, come la religione delle masse. Mentre noi amavamo, gli uomini governavano.”-Kate Millet-

Come dimostrano le domande di nostro cognato e di tutti i presenti alle cene familiari, avere un fidanzato è fondamentale. Nessuno ci chiede come vanno gli studi o il lavoro; ci fanno sempre una sola domanda, quella davvero importante: “Non hai ancora trovato un uomo?”

Il problema è che in questo immenso mercato della carne che ci circonda, dobbiamo dimostrare di essere le migliori sulla piazza per poter essere scelte, se non vogliamo passare il resto dei nostri giorni nel macello delle zitelle. Che vergogna! Meglio morta che single!

Dobbiamo assicurarci di portare a casa il miglior partito, come quando vogliamo il miglior vestito in sconto. Se volete riuscirci, prestate attenzione ai seguenti consigli. Seguiteli parola per parola e, soprattutto, non diffondeteli tra la concorrenza!

“Visto che sono una donna, tutti si aspettano che io voglia sposarmi, si aspettano che prenda tutte le decisioni della mia vita tenendo ben presente che il matrimonio è la cosa più importante. Il matrimonio può essere fonte di gioia, di amore e supporto mutuo, ma perché alle ragazze si insegna che devono desiderare di sposarsi e ai ragazzi non si insegna lo stesso?”-Chimamanda Ngozi Adichie-

Dieci segreti per trovare l’uomo della vostra vita

Vi basterà seguire queste semplici mosse per conquistare l’uomo della vostra vita:

  • Truccatevi come se indossaste una maschera: sì, non si deve vedere nemmeno un millimetro di vera pelle. Le donne devono essere belle se vogliono attrarre l’uomo della loro vita, perché alla fine di una dura giornata di lavoro l’unica cosa che vogliono è rientrare a casa e trovare la loro bella moglie con la cena pronta. Essere naturali non funziona mai, altrimenti perché sareste ancora single?
  • Leggete molto, ma non per sviluppare un pensiero critico. Se lo farete, gli uomini non vi noteranno mai, perché il fatto di avere idee proprie porta solo problemi. Leggete per conoscere ciò che interessa al vostro futuro marito, così potrete conquistarlo dimostrandogli che la pensate come lui.
  • Non andate mai in bagno in sua presenza, noi donne non facciamo queste cose! Siamo pure come angeli scesi dal cielo e loro non devono sapere che abbiamo certi bisogni fisiologici. Aspettate finché non se ne sia andato, non rompete quella magia.
  • Siate dolci e interessanti: la vostra missione è far sì che l’uomo della vostra vita stia il meglio possibile quando torna a casa dopo il lavoro. Quindi dovete sempre essere dolci e gradevoli, e non dovete essere pesanti e parlare troppo di voi, perché è lui la persona importante.
  • Ditegli che sapete gestire una casa: per un uomo la cosa più importante in una futura moglie è che sappia pulire e cucinare. Non dimenticatevi di raccontargli tutto ciò che potrete fare per lui!
  • Fategli sapere che potrà esservi infedele: si sa che gli uomini hanno un appetito sessuale maggiore rispetto alle donne, quindi non riusciremo mai a soddisfarli completamente. Rassicuratelo sul fatto che potrà esservi infedele perché questo darà un tocco speciale alla vostra relazione, vedrete che vi valorizzerà di più!
  • Non vi lamentate: lamentarsi non va bene, perché dovete sempre essere gradevoli e sorridenti. Visto che non potete risolvere i problemi da sole, non avete niente di cui preoccuparvi. Si occuperà di tutto lui!
  • Dategli sempre ragione: gli uomini non sbagliano mai. Che cosa volete saperne voi, se si occupano loro di tutto? Limitatevi a essere al loro servizio.
  • Fatelo sentire a suo agio: mettete bene in chiaro che è lui a comandare nella vostra vita. Voi sarete e farete ciò che vorrà lui, per questo siete delle donne e non volete stare da sole.
  • Ditegli che rinuncereste a tutto per una famiglia, avere una carriera e un lavoro è una cosa da femminazi. Voi siete nate per cercare l’uomo della vostra vita, non per avere una vita.

Bene, speriamo che da oggi in poi potrete unirvi alla battaglia contro lo stigma dell’essere donna e single. Siate felici con voi stesse e prima di tutto valorizzatevi! Ciò che dicono gli altri è più un riflesso delle vostre paure, in questo caso di stare da sole, non rispecchia davvero la realtà.

Se siete donne sposate o fidanzate, non prendete troppo sul serio questo articolo! Sappiamo che volere o non volere una relazione non significa essere sottomesse a un uomo, ma il fatto di sentirci obbligate a cercare l’uomo della nostra vita per colpa delle pressioni sociali è un indizio di scarsa autostima.

NB: Il tono ironico di questo articolo potrebbe sembrare alle volte esagerato, ma vi assicuriamo che la realtà a volte lo è ancora di più. Si sa bene che la realtà supera sempre la fantasia!

via La Mente Meravigliosa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER