,

Come ritrovare e aumentare l’autostima in 10 passi

State attraversando una fase di scarsa autostima? Purtroppo a volte certi momenti capitano proprio quando avreste bisogno di credere molto di più in voi stessi. Allora dovreste provare a prendere in considerazione la situazione in cui vi trovate come una vera e propria sfida. Affronterete compiti e problemi con tutte le vostre energie e ne uscirete rafforzati.

La percezione di sé ha un impatto enorme sul mondo in cui gli altri ci considerano. È molto importante ricordare che le basi dell’autostima risiedono in noi stessi e non dipendono dalle opinioni e tantomeno dai giudizi di chi ci circonda.

La motivazione è cristallina: solo noi conosciamo fino in fondo i nostri pregi e i nostri limiti. Sappiamo bene quanto valiamo davvero anche se a volte non lo riconosciamo. Può capitare che valutare se stessi in modo negativo sia semplicemente una scusa per non agire, per evitare di prendere una decisione importante o di cambiare vita. Eppure solo contando innanzitutto su noi stessi possiamo evolverci.

Se pensate di aver perso la vostra autostima – o peggio di non averla mai avuta – non demoralizzatevi. Ecco alcuni consigli utili per ritrovare e per aumentare la vostra autostima, con l’obiettivo di affrontare meglio le sfide della vita.

1) Evitate di autosabotarvi

Forse di recente vi siete concentrati molto sull’obiettivo più importante che vorreste raggiungere. In questi casi la mente può entrare in gioco ostacolandovi e facendovi credere che non siate all’altezza della sfida che vorreste affrontare. Si tratta di un vero e proprio auto-sabotaggio che porta ad una riduzione dell’autostima. Non fatevi ostacolare da voi stessi nelle vostre azioni. Per accrescere la vostra autostima fate un piccolo passo alla volta ogni giorno verso la vostra meta.

2) Fate complimenti sinceri agli altri

Quando giudicate un’altra persona, in realtà state giudicando voi stessi. Lo sapevate? Gli altri sono per noi come uno specchio in cui tendiamo a riconoscere i nostri pregi e i nostri difetti. Dunque in sostanza fare un complimento ad un’altra persona significa riconoscere in lei una caratteristica positiva che abbiamo anche noi. Se non riuscite proprio ad individuare i vostri lati positivi, allora provate a scorgerli negli altri, sempre in modo sincero e senza adulazione.

3) Portate a termine uno dei vostri impegni

Un modo semplice per aumentare subito la vostra autostima? Portare finalmente a termine un impegno o un compito che state rimandando da tempo. Ad esempio fare una telefonata o scrivere a un amico, cucinare una cena gustosa e sana, mettere in ordine le bollette, lavare la macchina o qualcosa che richieda prendiate una decisione. Anche se si trattasse di piccoli compiti, sarete fieri di voi stessi.

4) Smettete di pensare solo a voi stessi

Forse vi può suonare strano, ma una bassa autostima a volte potrebbe essere accompagnata da una concentrazione eccessiva su di sé. La tendenza potrebbe essere quella di isolarsi e si potrebbe anche iniziare a pensare che gli altri non vogliano passare del tempo con noi perché in definitiva non valiamo nulla. In realtà per migliorare la situazione dovreste aprirvi agli altri e passare più tempo in compagnia, ma senza andare alla ricerca della loro approvazione. Siate voi stessi prima di tutto.

5) Rilassatevi

I pensieri ossessivi sono una minaccia per l’autostima. Se in questo momento vi sentite del tutto privi di fiducia in voi stessi, pensate che in realtà siete una persona unica al mondo nelle vostre caratteristiche e che perciò meritate un premio molto semplice: dedicarvi qualche momento di relax: meditate, praticate Yoga o Tai Chi, fate un bagno caldo o ciò che vi piace di più.

6) Fate una lista degli obiettivi raggiunti

La vostra vita non può essere stata un completo fallimento. Di certo, magari anche di recente, siete riusciti a raggiungere gli obiettivi che vi eravate prefissati. Siamo umani e perciò tendiamo a non accontentarci mai di ciò che abbiamo e a volere sempre di più. È giusto e naturale avere delle aspirazioni ma è anche molto positivo saper gioire dei risultati raggiunti e considerarli come una base da cui ripartire quando ci sentiamo giù.

7) Sedetevi in prima fila

A scuola, in ufficio, durante le lezioni o le riunioni la maggior parte delle persone tende a prendere posto in fondo alla sala, soprattutto perché ha paura di essere notata. Ciò può denotare una vera e propria mancanza di fiducia in se stessi. Si tratta di un timore irrazionale che può essere superato. Fate uno sforzo la prossima volta e sedetevi in prima fila.

8) Parlate in pubblico

Alla prima occasione, cogliete l’opportunità di parlare in pubblico o comunque di esprimere chiaramente la vostra opinione all’interno di un gruppo di persone, magari durante una riunione di lavoro o di condominio o semplicemente tra amici. Smettete di pensare che il vostro punto di vista non abbia un valore. Cercate di non avere più timore di fare sentire la vostra voce. Senza saperlo, con il tempo, potreste diventare dei leader, innanzitutto per voi stessi.

9) Gestite la vostra voce interiore

Dentro di voi forse è presente un “piccolo critico” che vi tormenta in continuazione facendovi apparire imperfetti. Ricordatelo: la perfezione non esiste. Esiste invece il miglioramento e ogni persona può progredire nella vita dando inizio ad un vero e proprio percorso di crescita che può partire solo dall’accettazione di ciò che siamo in questo momento.

10) Date il vostro contributo al mondo

Fate del vostro meglio e mettetevi al servizio degli altri (attenzione agli opportunisit, però). Date una mano a chi vi sta vicino quando potete sia a casa che sul lavoro che nel vostro tempo libero. Se vi sentirete parte del tutto, come una goccia nel mare, vi renderete conto che i vostri difetti non contano poi molto e sono davvero piccoli e superabili. Quindi miglioratevi, se potete, ma allo stesso tempo non rinunciate ad agire subito soltanto perché non vi ritenete perfetti.

Marta Albè – GreenMe

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

È possibile che la mente sia costituita da un tipo di materia-energia ancora sconosciuta? Alla scoperta dell’Universo Superluminale

Come riconoscere e smascherare un bugiardo in 6 passi