Crescita Personale Spiritualità

I Cinque Precetti Meravigliosi di Thich Nhat Hanh

I Cinque Precetti Meravigliosi del maestro buddhista Thich Nhat Hanh

Cos’è che realizzi con l’aiuto della meditazione? Qual’é il faro etico che può facilitare il percorso verso il risveglio, sia individuale che della società nel suo complesso? Il maestro zen e di meditazione Thich Nhat Hanh può senz’altro aiutarci a comprendere.

1. Consapevole della sofferenza causata dalla distruzione della vita, mi impegno a coltivare la compassione e a imparare i modi di proteggere la vita di persone, animali e piante. Sono deciso a non uccidere, a non consentire che gli altri uccidano e a non permettere alcuna uccisione nel mondo, nei miei pensieri e nel mio modo di vivere.

2. Consapevole della sofferenza causata da sfruttamento, ingiustizia sociale, furto e oppressione, mi impegno a coltivare l’amorevolezza e a imparare i modi di favorire il benessere di persone, animali e piante. Mi impegno a praticare la generosita’, condividendo il mio tempo, la mia energia e i miei beni materiali con coloro che ne hanno davvero bisogno. Sono deciso a non rubare e a non possedere niente che dovrebbe appartenere ad altri. Rispettero’ la proprieta’ altrui, ma impediro’ ad altri di approfittare della sofferenza degli esseri umani o delle altre specie sulla terra.

3. Consapevole della sofferenza causata da una condotta sessuale scorretta, mi impegno a coltivare la responsabilita’ e a imparare i modi di proteggere la sicurezza e l’integrita’ di individui, coppie, famiglie e societa’. Sono deciso a non cominciare una relazione sessuale senza amore e senza un impegno a lungo termine. Per difendere la mia felicita’ e quella altrui sono determinato a rispettare i miei impegni e gli impegni degli altri. Faro’ tutto quel che e’ in mio potere per proteggere i bambini dagli abusi sessuali e per impedire che coppie e famiglie vengano distrutte a causa di una scorretta condotta sessuale.

4. Consapevole della sofferenza causata dal parlare senza accortezza e dall’incapacita’ di ascoltare gli altri, mi impegno a coltivare la parola amorevole e gentile e un attento ascolto, per portare gioia e serenita’ agli altri e sollevarli dalle loro sofferenze. Sapendo che le parole possono arrecare felicita’ o sofferenza, mi impegno a imparare a parlare con sincerita’, scegliendo parole che ispirino fiducia in se’ stessi, gioia e speranza. Sono deciso a non diffondere notizie di cui non sono sicuro e a non criticare o condannare fatti non accertati. Evitero’ di proferire parole che possano causare divisioni o discordia, o che possano portare alla rottura della famiglia o della comunita’. Faro’ ogni sforzo possibile per la riconciliazione e la soluzione di ogni conflitto, per quanto piccolo possa essere.

5. Consapevole della sofferenza causata da un consumo distratto, mi impegno a coltivare una buona salute fisica e mentale, per me stesso, per la mia famiglia e per la societa’, praticando la consapevolezza nel mangiare, nel bere e in ogni sorta di consumo. Mi impegno a fare uso solo di sostanze che proteggono la pace, il benessere e la gioia, nel mio corpo e nella mia coscienza, e nei corpi collettivi della mia famiglia e della societa’. Sono deciso a non fare uso di alcool, di droghe o di qualsiasi altro inebriante, e a non ingerire cibi o altre sostanze che contengano tossine, così come di certi programmi televisivi, riviste, libri, film o conversazioni. Sono consapevole che danneggiare il mio corpo o la mia coscienza con questi veleni e’ tradire i miei antenati, i miei genitori, la mia societa’ e tutte le generazioni future. Mi adoprero’ per trasformare violenze, paure, rabbia e confusione in me stesso e per la societa’ seguendo una dieta non violenta. Comprendo che una dieta adeguata e’ essenziale per la mia trasformazione e per la trasformazione della societa’.
via Tu sei Luce

Thich Nhat Hanh, nato in Vietnam nel 1926, e’ diventato monaco buddhista a 16 anni, nella scuola Dhyana Lam Te (Zen Rinzai). E’ stato animatore del movimento non violento per la pace. E’ il fondatore del moderno buddhismo impegnato. Vive a Meyrac. nel sud della Francia, dove dirige un centro di meditazione. Condiviso da: Buddhismo Italia

Thich Nhat Hanh, maestro zen vietnamita, poeta e pacifista, è stato proposto nel 1967, da Martin Luther King, per il Premio Nobel per la pace, ed è stato a capo della delegazione buddhista vietnamita durante gli accordi di pace di Parigi. Viaggia regolarmente in America e in Europa per insegnare e guidare ritiri sull’arte di “vivere consapevolmente”. Ha pubblicato molti libri in inglese, francese e vietnamita.

LIBRI CONSIGLIATI:

Il Miracolo della Presenza Mentale Il Miracolo della Presenza Mentale
Un manuale di meditazione
Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

Il piccolo libro della consapevolezza Il piccolo libro della consapevolezza

Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

L'Unico Mondo che Abbiamo L’Unico Mondo che Abbiamo
La pace e l’ecologia secondo l’etica buddhista
Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

Mangiare in Consapevolezza Mangiare in Consapevolezza

Thich Nhat Hanh

Compralo su il Giardino dei Libri

La Pratica della Meditazione Camminata La Pratica della Meditazione Camminata
Consapevolezza in movimento: la pace in ogni passo
Thich Nhat Hanh, Nguyen Anh-Huong

Compralo su il Giardino dei Libri

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy