Curiosità Scienza

I motivi per cui rimani in una relazione d’amore che non ti rende felice, secondo la scienza

Sappiamo tutti che lo scopo di una relazione è essere felice per la maggior parte del tempo, tuttavia ci sono rapporti in cui su sette giorni della settimana solo in tre si è felici e questo è preoccupante.

Ma… perché a volte è difficile lasciare una relazione tempestosa o semplicemente non ti rende felice?

 

Mentre molti pensano che una persona abbia difficoltà a uscire da una relazione che non la rende felice perché ha paura di rimanere sola o altro, ci sono prove scientifiche che dimostrano che per una persona rimanere in una relazione infelice è perché sente che il suo partner è molto dipendente da lei, sentendosi incapace di lasciare quella relazione.

Secondo gli scienziati dell’Università dello Utah negli Stati Uniti, in uno studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology, più una persona pensa che il proprio partner sia dipendente, meno è in grado di porre fine alla relazione. Le persone rimangono in relazioni infelici per prendersi cura del proprio partner, anche se stanno mettendo da parte le proprie esigenze.

“Quando le persone si sono rese conto che il loro partner era completamente dipendente dalla relazione, erano meno capaci di darle una fine”, ha detto uno degli autori dello studio.

Oltre a questo studio, i ricercatori dell’Università di Mino, in Portogallo, hanno stabilito che rimanere in una relazione infelice è anche dovuto “all’investimento” nella coppia. Quando parliamo di investimento, ci riferiamo al tempo in cui hanno perso energia e amore in quella persona. Secondo questo stesso studio, il 35% delle coppie che avevano investito tempo e denaro in dieci anni di matrimonio, preferivano continuare insieme piuttosto che separarsi.

via EmozioniFeed

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy