Curiosità

IL PORTALE DELL’ECLISSI TRA IL 31 GENNAIO E IL 15 FEBBRAIO: QUALE PORTA SCEGLI DI APRIRE E QUALE SCEGLI DI CHIUDERE ?

La parola portale attira senz’altro la nostra attenzione, soprattutto se stiamo cercando una porta di uscita, qualcosa che cambi la vita che non ci piace, e dunque si! l’ho utilizzata anch’io, ma non per illudervi che questo è il momento in cui la vostra vita cambierà, ma per indicarvi quale possibile porta si potrebbe per voi aprire, se solo voi decideste di accogliere un invito al cambiamento. Ma come sempre.. tutto dipende da voi, da ognuno di noi.

In questo articolo non voglio parlare dei dettagli tecnici che interessano poco, preferisco essere breve ed andare subito al dunque.

Astrologicamente parlando “un portale” si presenta soprattutto tra un eclissi ed un altra.
A volte e’ l’eclissi di Luna ad aprirla altre l’eclissi di Sole. Con questo voglio intendere che il portale si potrebbe aprire con un eclissi di Luna piena totale o parziale, alla quale seguirà la Luna Nuova con eclissi di Sole totale o parziale. Il lasso di tempo che separa questi due eventi (ovvero l’apertura della porta e la sua “chiusura” è di 2 settimane circa.

Le due eclissi (di Sole o Luna) offrono opportunità apparentemente diverse, ma in realtà sono molto simili.
L’eclissi di Luna ci da l’opportunità di osservare le dinamiche inconsce legate al mondo emotivo che ci impediscono di iniziare (Luna Nuova) a vivere la vita che desideriamo.
Mentre l’eclissi di Sole pone più l’accento ad un nuovo inizio a portata di mano, al quale seguiranno eventuali ostacoli al suo raggiungimento. Ostacoli che si presentano però come soluzione, ammesso che noi non ci facciamo risucchiare dagli eventi facendoci guidare dagli impulsi emotivi.

Ho sentito tante persone vivere momenti di ansia in relazione al passato, emozioni come paura, disorientamento, confusione. Altre si sentono sfinite e stanche, altre invece stanno vivendo questo passaggio armoniosamente. Credo che molto dipenda dal proprio tema natale di nascita. Le persone che più vengono influenzate da queste vibrazioni, potrebbero avere una connessione particolare con le eclissi in atto, in relazione al proprio tema natale.
Credo pertanto che questo articolo interessi più a loro, ma con questo non voglio intendere che tu che stai vivendo un buon momento non possa trovarlo utile o interessante. A te la scelta.

Visto che l’eclissi che ha aperto le danze lo scorso 31 Gennaio era Lunare, saranno le vostre emozioni a venirvi mostrate, dunque tra i diversi ruoli che siamo in grado di interpretare, entrerà in scena il corpo emotivo. Come ho scritto nell’articolo dedicato alla scorsa Luna Piena, verranno mostrate particolarmente le emozioni legate al passato, al karma, a vite precedenti, all’infanzia e ai meccanismi infiniti, insomma a vecchie storie. Emozioni che siete abituati a vivere, meccanismi che siete abituati ad innescare qualora sentiste perdere il controllo di una determinata situazione. Ansia, tensioni, e paura sono sinonimo di resistenza al lasciare andare una vecchia dinamica. Anche il dolore fisico indica resistenza, il corpo non fa fluire liberamente le emozioni che continuiamo a reprimere, ed in alcuni casi anche la stanchezza indica resistenza, in quanto un’anima connessa con lo Spirito può percepire solo vita.

Osservate pertanto con assoluta onestà cosa provate e soprattutto come state reagendo emotivamente ad una situazione che si è presentata esteriormente in modo amplificato, senza ritenere nulla e nessuno responsabile! Anzi ringraziate quell’eventuale persona o evento, complice di questa rivelazione.

Ma voi concentratevi solo sulla vostra reazione! 

Cosa vi racconta?
Cosa vi mostra? State cercando un responsabile? che sia un evento o una persona? Chi sta cercando il “colpevole”.. la mente?
Come reagite se vi sentite senza controllo? attaccando per difendervi o trovate la forza di lasciarvi andare senza seguire le emozioni cercando di reprimerle senza riuscirvi? State ancora interpretando il ruolo di vittima in cerca della redenzione o di attenzioni?
Vedete il mondo e gli altri contro di voi?
Quali paure stanno riemergendo? Perdita? abbandono? solitudine? isolamento? Rabbia? ingiustizie subite? Vorreste vivere in un altro mondo perché siete stanchi e stufi di vivere in questo?
Osservate attentamente come voi reagite! la reazione é l’emozione che state vivendo.

Se la scaricate sull’altro, state perdendo un occasione importante, perché vi impegnerete molto nel recitare la parte egregiamente! e perderete dunque l’opportunità di liberarvi di una vecchia dinamica di difesa. Ed in questo caso il prossimo ciclo lunare porterà ancora più distacco emotivo.

Se invece riuscite ad osservarvi, provate a porvi queste domande:

Cosa si nasconde dietro questa reazione? Quale reale sentimento fa nascere in me questa reazione?

Cosa penso di me in realtà o meglio.. a quali pensieri sto credendo ciecamente? Di cosa ho paura?

Ti senti incompreso da qualcuno? Giudicato? attaccato? abbandonato?
Oppure stanco e stufo della vita?

Forse allora potresti continuare a richiamare queste dinamiche e persone per confermare che hai ragione! che il mondo non ti capisce e tu non ne fai parte, o che il mondo ti giudica, ti attacca, ti abbandona, e lo fai proiettando questa tua convinzione sull’altro o su un evento esteriore perché non riesci a vederla in te stesso. Non riesci a vedere quanto stai auto-sabotando tu stesso la vita che sei e che in te fluisce da sempre e per sempre.
Pertanto instauri un meccanismo di difesa, che consiste nell’attacco che ti aiuta a giustificare il tuo allontanamento.. dal mondo e dagli altri.

Se e’ questo che sta succedendo, sei stato nuovamente vittima della tua mente, di una vecchia storia, di una vecchia paura e convinzione. Ma non giudicarti! o passi da una dinamica di auto-sabotaggio all’altra. Semplicemente osserva e non cadere preda della tua stessa mente.

Quando senti queste emozioni dentro di te…. Fermati. Osserva con distacco, distogli l’attenzione da chi l’ha suscitata e torna da te! Una mano sul cuore, piedi ben radicati a terra e 3 respiri profondi! Torna da te!

Non vendere le perle ai porci! Non nutrire la tua mente credendo alle sue menzogne!

Liberati dall’illusione, liberati dal sogno che non stai creando tu, ma la tua vecchia storia, svegliati e vivi la vita che vuoi!

Se non segui quell’emozione intensificandola e torni da te, osserverai il mondo con occhi nuovi, riuscirai a vedere l’anima dell’altro con più presenza e non vedrai più l’immagine distorta che ti rimanda la mente.

In questi giorni dove leggi il dono del portale ovunque tieni bene a mente che non sono i portali a cambiarti la vita, in realtà puoi cambiarla in ogni singolo istante e non hai bisogno di nessun portale. I portali potrebbero anche venderti un illusione, un sogno o una speranza. Tutto in realtà dipende sempre da te e dalle tue reazioni. Da quanto sei disposto a metterti in gioco, e ad osservarti.

Dunque non porre troppa speranza su questo ed i prossimi portali!
Ponila piuttosto su di te! 
ogni singolo istante!
Nulla può cambiare, se tu non cambi atteggiamento!

Nessuno può cambiare la tua vita, se tu non cominci a raccontare la storia che vuoi vivere.

Ogni evento astrologico può essere una grande liberazione, ma anche un eterna prigione.
Tutto dipende sempre da noi, da come noi rispondiamo a queste vibrazioni planetarie.
la musica la scriviamo insieme, e la scelta è tua!

Apri la porta allo Spirito e la chiudi alla mente, o la apri alla mente e la chiudi allo Spirito?
scegli la vita ed il risveglio .. o il sogno dell’illusione?

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.it/2018/02/il-portale-delleclissi-tra-il-31.html

Pagina FB : https://www.facebook.com/AstroSapienza/

via Cammina nel Sole

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER