Curiosità

Kalsarikännit: la rilassante arte finlandese di restare a casa la sera

Abbandonate i sensi di colpa se, per la terza sera consecutiva, avete bidonato l’uscita con amici e partner. Il nuovo trend finlandese, il Kalsarikännit, ci vuole a casa, in pigiama e con un drink in mano, a guardare un film o farci coccolare da luci soffuse. Da praticare in solitudine!

Ammettiamolo, se non siamo in vena di avventura e di voglia di fare nuove amicizie, la nostra casa di sera diventa un rifugio ideale di relax e di pace, meglio di qualsiasi altra location. Escludendo chi ancora resiste (suscitando tutta la nostra invidia), adesso possiamo consolarci (e giustificarci) con un nuovo trend: il Kalsarikännit, ovvero l’arte di restare a casa la sera.

Che poi tradotto, in alcuni casi, è: ‘Non sono pigra, non sono vecchia, ma sto solo seguendo una filosofia diversa di vita’. Frase da ripetere forse più a noi stessi, che agli altri.

Comodo no? I finlandesi non sono nuovi a queste idee, il relax ce l’hanno dentro: musica, divano e una montagna di cuscini, il tutto in abbigliamento comodo a leggere un libro, guardare un film, fare un bagno caldo o semplicemente stare ad occhi chiusi sdraiati per scaricare tensioni e umori della giornata.

In una sola parola: praticate Kalsarikännit evitando locali chiassosi e chiacchiere inutili. Che poi, se ci pensate bene, è questo il momento giusto per iniziare visto che il freddo inizia ad essere sempre più pungente.

Nel nord Europa sta già spopolando e il perché ci sembra chiaro. Allora, se volete iniziare, prendete carta e penna, ecco le regole da seguire:

  • prendete le chiavi della macchina e..posatele!
  • buttate fuori di casa il vostro partner (se non ne avete uno, siete avvantaggiati)
  • fate un bagno caldo e mettetevi in abbigliamento comodo
  • preparate un drink (le tisane non valgono, solo alcol, ci sono regole ferree da seguire)
  • dedicatevi al completo relax dedicandovi a ciò che vi piace di più

Ultimo consiglio…il giorno dopo potete leggere i nostri cinque consigli per superare la sbornia!

Dominella Trunfio – GreenMe