Milioni di persone sono ossessionate dalla perfezione. Questa ossessione ostacola il processo decisionale dal fatto che una persona trascorre troppo tempo ad analizzare ogni dettaglio. Tuttavia, se non si può mettere qualsiasi idea in pratica perché non è perfetta, vuol dire che qualcosa non va.Farai degli errori, ferirai gli altri e sopporterai il dolore. Gli errori sono grandi e piccoli, gli errori sono risolvibili e possono essere corretti. Prima o poi ti troverai a scontrarti nella tua vita con un fallimento, non importa quanto tu sia proattivo. Questo è inevitabile, tranne quando non stai facendo nulla.

Quindi, smetti di rincorrere la perfezione. I fallimenti sono parte integrante della vita e del successo. Realizzare un sogno e raggiungere obiettivi a lungo termine nella vita richiede dei rischi. È difficile ottenere qualcosa di utile quando si evitano attività rischiose. Espandi i confini ed essere pronto a ricominciare tutto da capo.

Il mondo reale non premia i perfezionisti. Egli premia coloro che agiscono. Datti il tempo di riflettere su ciò di cui sei capace e inizia a fare piccoli passi in questa direzione. Fallirai nel processo, ma questo è normale. Non rimproverarti per errori o scelte sbagliate. Questo porterà all’autodistruzione.

Il modo più semplice è arrendersi e accettare la sconfitta. È molto più difficile alzarsi e continuare a perseguire il tuo obiettivo. Consenti a te stesso di ricominciare da capo. Quando persegui i tuoi veri obiettivi, crei nuove opportunità, acquisisci esperienza e vivi una vita piena.

Il mondo ti sta aspettando. Aspetta che tu smetta di chiedere il permesso. Smetti di dubitare di te stesso. Sei l’unica persona in grado di andare avanti. Non hai bisogno della perfezione. La cosa principale è non mollare e provare finche non ottieni quello che desoderi.

Tuttavia, per cambiare il loro modo di pensare e liberarsi della paura di sbagliare, ti consigliamo queste 3 semplici cose da fare:

1. Avviare un nuovo progetto con il riconoscimento che è complesso e non familiare. Accetta il fatto che avrai bisogno di tempo per raggiungere i primi risultati. Puoi commettere errori, e questo è normale, perché è così che si sviluppano le tue abilità.

2. Chiedi aiuto ad altre persone quando incontri problemi. Molto spesso nascondiamo i nostri errori, invece di affrontarli con coloro che possono aiutarci.

3. Cerca di non confrontarti con altre persone. Invece, confronta i tuoi risultati con quelli raggiunti la settimana scorsa, il mese scorso o l’anno scorso.

Puoi commettere errori, potresti essere imperfetto, la cosa principale è che tu agisca! Questa è l’unica cosa che conta. Non c’è nulla di cui preoccuparsi, basta non mollare!

via EmozioniFeed