,

La magia della sincronicità

Sei seduto in un bar o sei in fila al supermercato, e improvvisamente incontri un perfetto sconosciuto che, per qualche motivo inspiegabile, ti sembra di conoscere da sempre. Siete sulla stessa lunghezza d’onda e le vostre energie si attirano. Questo è il potere delle vibrazioni simili.

Proprio come due violini che suonano la stessa melodia e creano una risonanza che rafforza e amplifica il suono. L’effetto di due o più persone che sono sulla “stessa lunghezza d’onda” puo’ essere in grado di creare una migliore esperienza che supera la somma delle sue parti.

Il potere delle vibrazioni simili può manifestarsi in un modo sorprendente. Si consideri, ad esempio, la sua applicazione nel campo della guarigione psicologica e fisica. Studi medici ed esperienze pratiche hanno dimostrato che quando i pazienti partecipano alle riunioni di gruppo con altri individui che hanno problemi di salute simili, la loro energia collettiva prevede uno stimolo che consente il cambiamento e la guarigione.

Questo fenomeno è stato anche misurato scientificamente. Per esempio, i ricercatori hanno scoperto che non solo gli esseri umani possono utilizzare l’intenzione per influenzare il comportamento delle macchine, ma la stessa cosa succede anche alle coppie collegate che lavorano insieme – cioè, che sono appunto, “sulla stessa lunghezza d’onda”. Essi infatti, hanno la capacità di esercitare una maggiore influenza.

Prendendo esempio da questi risultati, i ricercatori Dean Radin e Roger Nelson dell’Università di Princeton hanno collocato dei dispositivi casuali, nei luoghi frequentati da molta gente: concerti musicali, eventi sportivi, teatri ecc…

I risultati ottenuti sono stati molto significativi, a dir poco da capogiro. Come i ricercatori avevano precedentemente previsto, le macchine effettivamente deviavano dal loro comportamento casuale altrimenti normale, in presenza di questi eventi collettivi.

Le nostre energie collettive possono influenzare le macchine e non si tratta di magia.

Una serie di studi eseguiti sugli effetti della meditazione trascendentale, hanno dimostrato che se un numero sufficiente di meditatori ‘lavorano’ insieme e concentrano le loro intenzioni su un obiettivo specifico, si possono ottenere alcune cose piuttosto sorprendenti – per esempio, si puo’ ridurre la quantità di crimini violenti in una città per lunghi periodi di tempo.
Un altro fenomeno che potrebbe essere legato al potere delle vibrazioni simili e alla sincronicità è la coincidenza di eventi apparentemente non correlati che condividono un significato comune. Un tipico esempio di sincronicità è quando l’amato orologio di un individuo si rompe o si ferma nel momento preciso della sua morte.

loading...

Il fenomeno è stato descritto dal famoso psichiatra svizzero Carl Jung, che ha anche coniato il termine “sincronicità” Il suo primo sorprendente incontro con una “coincidenza significativa” di questo tipo, si è verificato quando uno dei suoi pazienti stava descrivendo un suo sogno… Il paziente aveva sognato uno scarabeo d’oro. Improvvisamente, Jung sentì un tonfo sulla finestra. Quando l’aprì, uno scarabeo volo’ nella stanza. Jung, rapidamente mise insieme i pezzi del puzzle. Si rese conto che il significato mitologico dello scarabeo – un antico simbolo egizio di rinascita – era altamente pertinente ai problemi del suo paziente e che il racconto delsogn o era la ragione per cui l’insetto era apparso nella vita dell’uomo sia in stato di sonno che di veglia.

Quando si pensa a questo proposito, il fenomeno della sincronicità ha alcune implicazioni profonde. La realtà che sperimentiamo ogni giorno può essere invasa da fenomeni che si possono chiamare ‘campi di significato’. Ogni campo di significato ha una particolare vibrazione. Oggetti, persone, emozioni, simboli, sogni, ed eventi che condividono questa vibrazione possono risuonare uno con l’altro e quindi, di conseguenza, si co- verificano nel tempo e nello spazio. Se è così, questo può essere ciò che provoca una sincronicità. In altre parole, oltre alla semplice causa ed effetto, la sincronicità può essere un altro meccanismo fondamentale che determina come la nostra realtà si dispiega.

Pensaci. Il mondo non può essere così casuale, dopo tutto. Noi esseri umani possiamo essere molto più che osservatori passivi di un universo caotico e senza senso. Siamo tutti co-creatori attivi e non solo in modi ovvi. I nostri stati individuali, ma soprattutto i nostri stati collettivi dell’essere, colpiscono tutto e tutti intorno a noi – anzi, sono capaci di modificare la nostra realtà.

Naturalmente, gli insegnamenti di saggezza in molte culture indigene, hanno già sottolineano questa verità. In effetti, alcuni maestri spirituali sottolineano che un aumento di sincronicità può essere un segno che si è sulla strada giusta.

Presta attenzione quando si verificano queste sincronocità. Osservale e condivi le tue vibrazioni positive con il mondo. Esse hanno davvero effetto. Un effetto, forse ancora più grande, di quanto tutti noi siamo in grado di concepire.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Uno studio spiega cosa significa vivere in un ‘universo olografico’

RUNE: simboli di potere che attraversano il tempo