Consapevolezza

La Nuova Era: la perdita del controllo della Mente logica

di Ollin

Dolce Anima, oggi parlo a te, sì a te che ti ritrovi ad affrontare questo momento dove i parametri della mente stanno cambiando, dove questo si rifletterà sempre di più, su ogni cosa esistente nel Mondo che tu chiami realtà, che è destinata a cambiare, a diventare veramente autentica.

Questo implica un forte cambiamento percettivo in ognuno di voi che state abitando un corpo umano. In verità, questo cambiamento è già avvenuto a livello sottile, e ora lo state semplicemente assimilando, con tutte le resistenze del caso.

Cosa sta accadendo? Si è parlato molto dell’energia femminile in risveglio che, veramente, non è mai stata addormentata, ma solo contenuta per paura. Oggi, questa energia – che rappresenta qualcosa di grande dentro ognuno di voi, maschi e femmine, donne e uomini – avete la possibilità di riscoprirla, rimettendo ordine dentro di voi e ritrovando un “nuovo centro”.

Come molti sanno, però, il nuovo centro non si trova senza perdere un po’ di sé stessi, senza lasciar andare un pezzo di pelle che vi ha accompagnati per lungo tempo. Questa è la vera morte, la morte del corpo che si rigenera in un altro stato di coscienza. Oggi, siete tutti profondamente coinvolti in questo processo.

Il femminile che tanto grida dentro, è la nuova forma di percezione, come la chiamate voi, di cui diventerete esperti nei prossimi tempi. Quando qualcosa non si conosce nelle profondità, spaventa. Non siete abituati a lasciarvi andare nello “sconosciuto”,perché mantenere la “zona di comfort” è sempre la cosa più sicura. Quella zona, tuttavia, è ormai diventata obsoleta per il cambiamento che è avvenuto, a livello energetico, nel Pianeta e nel resto dell’Universo.

Siamo richiamati ad esplorare lo sconosciuto Mondo femminile. Questo sconosciuto ha molti aspetti che sono stati contenuti e nascosti nei secoli, e ora viene scambiato per qualcosa di ignoto che spaventa la maggior parte di voi. Siamo, invece, qui per accompagnare questo processo, attraverso l’accelerazione mondiale che richiede una grande attenzione e dedicazione personale.

Per entrare nella nuova energia, viene richiesta la perdita del controllo della mente logica, in effetti, la caratteristica principale del femminile è essere, per così dire, “senza controllo”, è intuizione senza logica, è l’illogicità, l’irrazionalità, la quasi follia, la genialità, la talentuosità, l’elevazione, la purezza, l’autenticità, la verità.

Tutto questo richiede delle prove importanti, dove non vale più ciò che avete fatto fino ad oggi, ciò che avete imparato a scuola, nei libri, nella teoria. Tutto questo richiede di fare esperienze, di sperimentare senza controllo, di esplorare le zone più recondite dell’Anima, dell’Essere, per scoperchiare ciò che è stato contenuto per così tanto tempo.

Si è spesso parlato dell’importanza dell’affidarsi, poiché esiste un piano divino che si prende cura di ognuno di voi. Proprio oggi, siamo in questo momento di sperimentazione. Credete che l’Universo non vi ami… e invece non è così. Proprio perché voi vi siete sentiti separati dalla vostra Anima tutto questo tempo, non la riconoscete, non le date i suoi meriti e l’amore che si merita. E questo, dopo tutte le esperienze e viaggi interstellari che l’Anima ha dovuto fare per farvi avere tanta saggezza – che, apparentemente, vi siete dimenticati di avere – e quei talenti che avete sviluppato nei secoli. Oggi, tutto ciò non viene da voi riconosciuto e preferite sentirvi comodi nel vittimismo dell’ego.

La “perdita di controllo” vi farà entrare in un “Nuovo Mondo” dove le leggi sono cambiateDovrete, dunque, abituarvi alle nuove regole, quelle che vi fanno ritornare in contatto con il sottile, con un Mondo apparentemente invisibile che, però, vi accompagna da sempre e per sempre.

In quello stato, sarete voi gli unici Maestri, sarete autentici e veri, e brillerete dei vostri doni e talenti, senza competizioni né invidie, senza paura di buttarvi nel vuoto, perché diventerete quel “vaso vuoto”, quel “Santo Graal” che riceve energia universale e la condivide con gli altri. Questo lato è la parte guaritrice di tutte le ferite che avete dovuto sperimentare e che vi portate dietro, perché questo è il momento del condono.

La “perdita di controllo” vi costringe ad entrare in contatto con il piano spirituale,dove non esiste separazione e ad elevare la coscienza dove esiste la vostra parte divina, quella che è esente dal bene e dal male, dalla separazione, dalla dualità… poiché ogni esperienza è un dono prezioso che apporta crescita ed evoluzione ai vostri piccoli atomi, che creano grandi Esseri come voi.

Ogni Anima in difficoltà viene accolta. Non siete mai stati soli, non lo sarete mai e ci ritroveremo, quindi, a sperimentare quell’unità di cui tanto avete nostalgia e che la vostra Anima ricorda bene. Il femminile è affidarsi, accogliere, amare incondizionatamente ogni esperienza, è saper fluire nel cambiamento profondo che viene richiesto per entrare nella nuova frequenza a cui tutti siete richiamati, ORA, più che mai.

“Perdi il controllo” ed esplora quel Mondo sottile che ti appartiene, è un Mondo che, apparentemente, non ricordi, ma è sempre stato tuo. Se ti affidi, comprenderai e verrai guidato dal miglior proposito di cui sei fatto, nel cuore, dove le corazze sono state abbattute. Resisti ancora, ma non c’è scampo… dovrai, alla fine, riconoscere il meglio di te. L’ombra viene illuminata e anche tu…

Brillerai così in tutto il tuo splendore. Affidati…

Articolo di Ollin

Fonte: https://www.semidiluceblu.it/2017/11/13/la-nuova-era-la-perdita-del-controllo-ollin/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER