,

La spiritualità è ciò che vi mantiene vivi

La materia senza spirito è priva di vita. E’ inerme. E’ lo spirito vitale che la rende viva, quella coscienza che anima tutte le forme e che rende vivo e pulsante questo universo.
Noi rincorriamo quotidianamente il denaro e i beni materiali ma questi sono morti senza lo spirito.
Cosa rende vivo il denaro o un automobile? La persona che sta dietro, che usa quel denaro, che vive con esso. Accumulare denaro è un’attività priva di vita. Spenderlo per altre persone lo rende vivo e rende vivi anche voi.
Noi non siamo questo corpo, ma ciò che lo rende vivo, ciò che lo anima e lo fa funzionare. Non siamo nemmeno questo ‘Io’ che sarebbe e sarà morto quando l’energia vitale lo lascerà. Noi siamo ciò che è consapevole di questo ‘io’ e del suo andare e venire.
Siamo al di là della morte e della vita perchè questa dualità non ci tocca. Ciò che rende vivo questo universo non è mai nato e mai morirà. Solo cambia forma e prosegue lungo un percorso a noi incomprensibile.
La spiritualità è indispensabile per mantenersi vivi. Quando si comprende in profondità, si realizza che anche la morte è un’illusione. Si dimora permanentemente nell’Assoluto e si osserva l’andare e venire delle forme senza esserne toccati.
Tutto questo per dire che è alla spiritualità che dobbiamo tendere quotidianamente, per sentirci vivi, per sentire che tutto questo ha un senso profondo, un valore che va al di là della materia e che appartiene alla dimensione dello spirito, la nostra reale natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

I 3 “No” che devi imparare a usare nella vita

Disturbi psicologici e malattie autoimmuni? La causa è nell’intestino