Scienza

La vibrazione cosmica cambierà il mondo (in meglio)

Tutti gli esseri umani sono cellule di uno stesso organismo e le sensazioni del singolo possono influenzare quelle degli altri. Com’è possibile? Ce lo spiega la Scienza stessa.

Per quanto si viva in un mondo sempre più interconnesso, ancora non si è compreso fino in fondo quanto tutti gli esseri umani siano cellule di un medesimo organismo, e quanto le sensazioni di un singolo possano influenzare gli altri. Questo concetto non si basa su un credo religioso o su un pensiero filosofico, ma sulla scienza, e più esattamente sulla fisica quantistica.

La fisica quantistica e la risonanza universale

Secondo la fisica quantistica, ognuno di noi è in grado di influenzare l’intera collettività. Non ha alcuna importanza la collocazione geografica di un singolo: la vibrazione che ogni essere umano può trasmettere arriva ovunque, e si propaga come un’onda dalla forza prorompente. Ovviamente, il sentimento dominante è quello della maggioranza; ma sempre secondo quanto dice la fisica quantistica, basta anche solo un piccolo gruppo di persone, circa un centinaio, per influenzare il resto dell’umanità, in positivo o in negativo. Ovvero, se il sentimento dominante è la paura, essa si propagherà ovunque; ma altrettanto contagiosi sono la gioia, l’ottimismo, la speranza nel futuro.

 

Un’onda di pace

Queste nozioni sono ben note anche ai potenti della terra, politici e religiosi, i quali però fanno di tutto per celare alle masse il vero potere che esse detengono nelle proprie mani. Il pensiero positivo può davvero trasmettersi, e cambiare le sorti della storia del’uomo: basta che esso sia condiviso da un gruppo di persone che riescano a trasmetter le proprie vibrazioni quantiche con grande forza e potenza. L’uomo sta attraversando un passo critico della sua storia: guerra, terrore, oppressioni causano morte e infelicità, e soprattutto la paura del domani. Tutto questo però viene causato dall’uomo stesso, troppo concentrato sulla sua avidità, sul desiderio di accumulare cose e denaro. L’Universo però agisce su altri presupposti.

La vocazione dell’Uomo è essere felice

Lo scopo ultimo dell’esistenza umana non è mai stato, né mai potrebbe essere, arricchirsidi oggetti materiali. Lo scopo dell’Uomo è quello di raggiungere la felicità. E la felicità è un sentimento condiviso e collettivo. Il Cosmo stesso risuona di questo messaggio, ed è per questo che, quando anche poche persone vibrano all’unisono di gioia e speranza, esso amplifica il loro messaggio trasmettendolo all’intera popolazione mondiale. Questa è una vera rivoluzione, una rivoluzione possibile, che si può provare a mettere in atto semplicemente sintonizzando il cervello e il cuore su una stessa lunghezza d’onda. Basterebbe che 64 mila persone, all’unisono, vibrassero sulla stessa corda della positività per contagiare il mondo intero. Alle 10:00 del mattino, provate a ripetere questa preghiera, che non serve ad arrivare a Dio, ma a cambiare lo spirito dell’Uomo con la vibrazione cosmica.

La Grande Invocazione

Dal punto di Luce entro la Mente di Dio
Affluisca luce nelle menti degli uomini.
Scenda Luce sulla Terra.
Dal punto di Amore entro il Cuore di Dio Affluisca Amore nei cuori degli uomini.
Possa Cristo tornare sulla Terra. Dal Centro ove il Volere di Dio è conosciuto
Il proposito guidi i piccoli voleri degli uomini
Il proposito che i Maestri conoscono e servono;
Dal Centro che vien detto il genere umano
Si svolga il Piano di Amore e di Luce e possa sbarrare la porta dietro cui il male risiede.
Che Luce, Amore e Potere ristabiliscano il Piano sulla Terra.

Io (Nome) Desidero Fermamente Essere Uno Con L’amore Universale
Io (Nome) Penso Positivo E Con Gioia, Vibro Di Amore Con La Vita Vita. Sono Felice Di Esistere E Di Essere Nato Di Amare E Di Essere Riamato.
Io (Nome) Espando La Mia Vibrazione Di Pace Di Amore E Serenita’ A Tutto Il Pianeta E A Tutte Le Creature Senza Distinzioni . Questo Voglio E Fermamente,
Chiedo Che Avvenga Il Cambiamento E Il Risveglio Della Coscienza Unica Mondiale E Collettiva.

via Breaknotizie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER