Medicina

La Vitamina Che Migliora La Memoria Del 95% e Previene Alzheimer e Demenza Senile

Se ti capita spesso di non ricordare i nomi, o dimenticare perché sei entrato in una stanza, sai bene quanto siano fastidiose le perdite di memoria. Questa condizione, che è più frequente tra gli over 50, è causata da una carenza di estrogeno, e può essere prevenuta e migliorata con i seguenti 4 metodi.

Vitamina D3. Una dose giornaliera da 2000 IU di questa vitamina può migliorare la concentrazione in 60 giorni, prevenendo il rischio di demenza senile, secondo uno studio della Cornell University. La vitamina D3 dà energia alle cellule del cervello, favorendone la riparazione.

Attività fisica. Bastano 30 minuti al giorno per ridurre il rischio di demenza del 40%, migliorando concentrazione e memoria del 25% in 3 settimane. Muovere i muscoli stimola il cervello a rilasciare alcuni composti che aiutano le cellule vecchie a ringiovanirsi.

 

Omega 3. Il pesce, ricco di questo acido grasso, può aiutarci a migliorare la memoria, rallentando l’invecchiamento di nervi e arterie nel cervello, e prevenendo l’Alzheimer. L’omega 3 è essenziale per la salute del cervello.

Mirtilli. Ne bastano 100 grammi al giorno per migliorare la memoria e ridurre il rischio di demenza del 22%, secondo uno studio della Columbia University. I mirtilli sono ricchi di nutrienti che favoriscono l’afflusso di sangue ricco di ossigeno e nutrienti verso il cervello.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER