Curiosità

L’Albero dei Desideri: la parabola che ci mostra come sabotiamo le nostre vite

Dopo un po’, esausto, si fermò a riposare all’ombra di un albero, senza sapere che si trattava di un albero magico, che ha dato immediatamente tutti i desideri di coloro che si sedevano vicino.

Sentendosi molto assetato, voleva bere l’acqua ghiacciata. Nello stesso momento, un bicchiere d’acqua apparve nella sua mano. Molto sorpreso, ha saziato la sete. Poi si rese conto di essere affamato e, non appena volette qualcosa da mangiare, apparve davanti a lui un piatto di cibo.

Ben presto l’uomo si rese conto che stava succedendo qualcosa, tutti i suoi desideri si stavano avverando.

Senza perdere tempo, ha chiesto qualcosa di molto più stravagante:

 

“Se è davvero così, voglio avere una bella casa”, disse ad alta voce.

Non appena ebbe finito di parlare, la casa apparve proprio di fronte a lui. Ancora non credendo in tale fortuna, l’uomo fece un grande sorriso e continuó con i desideri. Questa volta chiese ai domestici di occuparsi della sua nuova casa. Desiderava anche una donna bella, intelligente e premurosa per condividere la sua vita e la sua fortuna.

Quando la donna dei suoi sogni apparve di fronte a lui, disse: “Non può essere vero. Non sono mai stato così fortunato in vita mia. Queste cose non mi succedono.”

Non appena ebbe finito di dire queste parole, tutto scomparve, la casa, i domestici, la donna.

Con una postura di conformità, l’uomo disse a se stesso: “Certo, ci voleva tempo perché sparisse tutto. Sapevo che c’era qualcosa di sbagliato, qualcosa di così incredibile, come poteva succedere a me.” Così continuò per la sua strada, ripensando ai suoi molti problemi.

Molte volte nelle nostre vite, attraversiamo situazioni simili all’uomo della storia. Accadono cose incredibili, ma poiché non crediamo di meritarle, finiscono per scomparire, lasciandoci con nient’altro che rassegnazione.

Questa parabola ci insegna che dobbiamo cambiare il nostro modo di pensare per cambiare le nostre vite.

Se non crediamo di avere quello che serve per raggiungere i nostri obiettivi, quella convinzione verrà attivata dentro di noi e noi verremo a vederla come una certezza. Questo è vero per tutte le aree della vita, e ci fa lentamente sabotare, compromettendo la nostra qualità della vita.

Dobbiamo lavorare su noi stessi per riconoscerci come capaci di vincere, di conquistare i nostri sogni e obiettivi. Questo può richiedere una visita nell’infanzia, nelle relazioni familiari e anche l’apertura al perdono di sé. Potremmo anche aver bisogno dell’aiuto di persone addestrate. E, nella maggior parte dei casi, un viaggio. Non è sempre facile, ma i risultati rendono tutto utile.

Solo quando crediamo in noi stessi e nel nostro diritto al successo e alla felicità possiamo creare le vite che meritiamo di avere!

Se ti è piaciuta questa lezione, commenta di seguito e condividi con i tuoi amici!

via PensieriSinceri

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER