Curiosità

Le persone sensibili possono percepire le sensibilità fisiche e gli impulsi spirituali, oltre a conoscere le motivazioni e le intenzioni degli altri

Le persone sensibili sono in grado di percepire le sensibilità fisiche e gli impulsi spirituali, oltre a conoscere le motivazioni e le intenzioni altrui.

Semplicemente sentono.
Sanno senza che noi diciamo nulla.
Si rendono conto quando qualcuno non è onesto, per esempio.

Chi si riconosce in questa descrizione dovrebbe approfondire quegli studi che si occupano di tutto ciò che riguarda il paranormale, i fenomeni psichici quali la telepatia (capacità di acquisire informazioni sui pensieri) la chiaroveggenza e precognizione (la visione di un fatto che si verificherà in futuro).

Molti decidono di andare in profondità, molti altri no, rimangono sulla superficie dei sensi.

Pochi sentono o vedono cose che nessuno nota, molti altri hanno poteri paranormali, ma non se ne rendono conto.

Tutti abbiamo alcune caratteristiche più o meno sviluppate.

La differenza è che molti hanno una paura indescrivibile di questi argomenti e delle persone che li rappresentano.

Temono che cercando di conoscere ciò che è nascosto, si finisca per conoscere quello che non si vorrebbe sapere

Essi credono nell’esistenza del bene e del male, ma temono che approfondendo uno, si svegli anche l’altro.

È sbagliato non cercare di sviluppare la propria forza interiore, e le persone maggiormente sensibili e timorose dovrebbero lavorare sulle loro paure, capirne le cause, i perché.

Solo dopo questo lavoro saranno in grado di aprirsi alla rivelazione della conoscenza, in modo che possano comprendere il vero potere del subconscio.

In The Power of the Subconscious, Joseph Murphy cita un passo della Bibbia che esemplifica quanto detto sopra.

La Bibbia dice:

Questa è la vita eterna: che conoscano te, l’unico vero Dio.
S. GIOVANNI 17: 3.

L’uomo che pensa o crede che il ciclo terreno della nascita, dell’adolescenza, della gioventù, della maturità e della vecchiaia sia tutto ciò che è possibile vivere, sbaglia.

Un tale uomo non ha rifugio, nessuna speranza, nessuna visione, e per lui la vita non ha significato.

Questo tipo di credenza porta frustrazione, stagnazione, incredulità e un senso di disperazione che si traduce in nevrosi e aberrazioni mentali di ogni tipo.

Ciò che gli uomini chiamano morte è solo un viaggio verso una nuova era, in un’altra dimensione della vita.

Le persone sensibili, al contrario, conoscono questo segreto, tengono la chiave del potere del subconscio.

Sappiate che la fede, come un seme piantato nel terreno, cresce secondo la sua specie.

Pianta l’idea (seme) nella mente, annaffiala, concimala con la speranza e prospererà: è così che la pensano.

Hanno scoperto nella natura c’è la legge dell’azione e della reazione, del riposo e del movimento.

Si sono resi conto che bisogna controbilanciare questa legge, in modo che ci sia armonia ed equilibrio.

Sanno che siamo al mondo per fluire attraverso il principio della vita in modo ritmico e armonioso, sanno che l’entrata e l’uscita devono essere uguali.

 

William James, il padre della psicologia americana, disse che il potere di muovere il mondo è nel subconscio.

La mente subconscia ha un’intelligenza infinita e saggezza illimitata.

Alimentata da energie nascoste, è chiamata la legge della vita.

Ciò che viene registrato nel tuo subconscio, ha il potere di spostare il cielo e la terra per diventare realtà.

È quindi necessario infondere in esso alcune idee e pensieri costruttivi.

Il pensiero è ricevuto dal cervello, che è l’organo della mente cosciente razionale. Quando la mente cosciente o obiettiva, accetta il pensiero pienamente, viene inviato al plesso solare, dove diventa parte integrante di te e diventa realtà nella tua esperienza.

Per poter usare il potere del subconscio, non è necessario avere poteri paranormali, ma è necessario avere la volontà e l’interesse per sviluppare la vera fede. Credere in qualcosa, è essenziale!

Non otteniamo nulla se non crediamo fortemente.
E questo è il segreto del subconscio.

Possiamo materializzare attraverso i pensieri.

I sensitivi lo sanno ormai da tempo.

E voi?

L’articolo Le persone sensibili possono percepire le sensibilità fisiche e gli impulsi spirituali, oltre a conoscere le motivazioni e le intenzioni degli altri proviene da Giorno dopo Giorno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy