Curiosità

Legarsi a qualcuno che non sa cosa vuole equivale a giocare con il fuoco

Legarsi a qualcuno che non ama se stesso, che vive di dubbi, di insicurezze, di paure e di vuoti che altri devono placare, nutrire e riempire può essere pericoloso come una caduta nel vuoto e senza paracadute. Perché chi non sa cosa vuole rende l’amore un gioco mortale di immaturità ed irresponsabilità.

Parliamo di rapporti di coppia: la maggior parte di noi, quando inizia un rapporto, aspira a costruire un vincolo felice, degno e significativo. Vogliamo veri compagni di vita, amanti coraggiosi e persone mature capaci di costruire un progetto comune: solido ed appagante. È questo a cui ambiamo a lettere maiuscole e con insegne al neon, tuttavia, dobbiamo ammetterlo, la realtà a volte è meno splendente.

“Se vuoi sapere dove vai, scopri prima da cosa fuggi”

Secondo la dottoressa Sandra Murray, cattedratica di psicologia all’Università di Buffalo ed esperta in rapporti di coppia, i coniugi affettivi contraddistinti dalla classica insicurezza personale possono arrivare ad essere autentici sabotatori psicologici. C’è di più, queste dinamiche nelle quali uno dei due non sa bene cosa vuole, che non investe in modo chiaro sul proprio impegno e che dubita di tutto e di tutti è una realtà molto comune.

Un aspetto curioso che ci spiega la stessa autrice è che molte donne iniziano un rapporto con uomini insicuri subito dopo averne concluso un altro complesso e tormentato con un partner narcisista. Scoprire all’improvviso qualcuno che a prima vista non sembra così concentrato su se stesso attrae. Vedere di essere davanti ad una persona che si mostra fallibile, timida ed insicura al tempo stesso può sedurci per via di questa sfumatura più umana e persino più intima.

Tuttavia, man mano che ha inizio la convivenza e la quotidianità nell’evolversi del rapporto, scopriamo spigoli appuntiti. Sono come le punte di un complesso iceberg che sorge dal nulla e contro il quale sbattiamo irrimediabilmente, trovandoci in una dimensione fredda, distante e persino distruttiva…

Ve ne parliamo.

Legarsi ad una persona insicura: le conseguenze

In un primo momento, come abbiamo indicato, questa insicurezza può risultare attrattiva. C’è qualcosa di accattivante, dolce e persino seducente in questi profili che si mostrano vulnerabili, che ammettono le loro paure, i loro dubbi, i loro limiti. C’è di più, non manca chi si innamora di queste persone pensando di poterle cambiare, di poter agire come salvatori offrendo sicurezza e mitezza a chi intesse equilibri nel sottile filo delle paure.

Tuttavia, bisogna averlo chiaro: nei rapporti di coppia nessuno può né deve agire come un salvatore, come un eroe delle basse autostime, come mago delle paure profonde o come coraggioso gestore degli atteggiamenti limitanti. È così per un motivo molto semplice: non possiamo cambiare la personalità di qualcuno da un giorno all’altro, a volte non ci riusciamo affatto. Tale lavoro, tale delicata impresa coinvolge solo il proprietario di questi territori intimi e privati nei quali abitano l’insicurezza e l’immaturità emozionale.

D’altro canto, legarsi ad una persona insicura causa molteplici e variate conseguenze. Ve ne parliamo a seguire.

L’insicurezza personale nell’amore lascia sequele

All’inizio abbiamo detto che a volte c’è chi si sente attratto da una persona insicura dopo aver concluso una storia con un profilo narcisista. Bene, per quanto sembri strano, il narcisismo e questa insicurezza estrema e tossica a livello affettivo hanno modelli di comportamento simili e non causano ferite poi così diverse.

  • Le persone insicure sono caratterizzate da un costante bisogno di approvazione e riconoscenza esterna. Non possiamo dimenticare che l’autostima di chi non sa cosa vuole è in pericolo. È come se fosse la ruota di una bicicletta che si buca di continuo e che deve essere smontata e “gonfiata”.
  • Un altro aspetto comune riguarda i comportamenti erratici e capricciosi, con alti e bassi emozionali ed obiettivi personali continuamente diversi. Vivere con un partner insicuro ed immaturo è come regalare il nostro cuore a qualcuno che non sa come prendersene cura, che a volte perde d’interesse per esso e il giorno dopo ne ha bisogno come l’aria che respira.
  • Anche il bisogno di controllo è una caratteristica abituale. Questa mancanza di sicurezza personale spesso cede il passo alla sfiducia, al dubbio sul vincolo della coppia, a temere l’abbandono, l’inganno o il tradimento. Di conseguenza, è comune trascorrere periodi nei quali si ha bisogno di controllare quasi ogni passo del partner.

Come possiamo vedere, legarsi ad una persona che non ha investito sulla sua crescita personale, che è fatta di paure e che è incapace di investire in modo solido e sano sul proprio progetto di coppia può essere la decisione peggiore.

Cosa possiamo fare se viviamo con una persona insicura?

L’insicurezza personale ha vari gradi, è importante chiarirlo. Ci saranno persone che sono consapevoli di essa e cercano di gestirla, placarla per quanto possibile. Tuttavia, c’è anche chi, lungi dal vederla, accettarla ed affrontarla, se ne difende indossando un’armatura di spine. Chi si avvicina troppo è condannato a soffrire. Mentre il delicato e fragile essere che vi è all’interno, resta in salvo…

Generalmente le persone hanno paura dell’amore ed è così perché temono le cose che, sanno, le trasformerà…

-Pablo Picasso-

In questo modo, se siamo legati ad una persona del genere per prima cosa dobbiamo fare in modo che si assuma le sue responsabilità, che sia capace di vedere questo suo comportamento insicuro come l’origine della mancanza  di soddisfazione della coppia.

D’altro canto, cercheremo di evitare che il nostro stile di vita venga alterato e si pieghi ai bisogni dell’altro. In questo modo, non perderemo fiato gonfiando basse autostime e non saliremo su queste ruote panoramiche emozionali dove a momenti siamo motivo di adorazione e in altri del più freddo disinteresse.

Ricordiamo che l’amore saggio non è volubile, che chi ci ama davvero sa bene di cosa prendersi cura e per cosa deve lottare. In una relazione sana non è contemplata l’insicurezza permanente, né “oggi ti amo a metà e domani in modo completo”. Permettiamoci, dunque, di consegnarci con un amore coraggioso, degno, colorato ed appagante.

via La Mente Meravigliosa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER