Psicologia

Non devi mai annullare te stesso per far parte del mondo di qualcun altro

Questo è molto comune, specialmente nell’adolescenza, quando il soggetto, molto vulnerabile, non è consapevole della propria identità.

Considerando che la maturità emotiva non è sempre legata all’età cronologica, questo comportamento si verifica anche con gli adulti.

Mi riferisco qui alle situazioni estreme, non ha nulla a che fare con gli adeguamenti necessari all’interno di una relazione. 

Si tratta di una persona che assume un’altra personalità nel tentativo di inserirsi nel mondo dell’altro.

Ci sono persone che, non appena sono interessate a qualcuno e non percepiscono la reciprocità, cercano di invertire la situazione in ogni caso.

Forse perché capiscono che non sono abbastanza interessanti, c’è un equivoco che assumendo uno stile di vita simile a quello della persona desiderata, è probabile che vivano la storia d’amore sognata.

Ci sono persone che credono che cambiando l’aspetto del corpo, risveglieranno l’attrazione e l’amore dell’altro. Ci sono anche quelli che abbandonano i loro hobby e si interessano agli hobby dell’altro. Esempio: una persona scopre che la persona a cui è interessato ama davvero il rock, quindi si interessa a questo genere musicale per sentirsi accettato, ed è in grado di rinunciare al proprio stile musicale.

Un livello di interesse per la vita di chi ci disegna è perfettamente salutare. Tuttavia, se devi annullarti nel tentativo di attirare qualcuno, allora non stai facendo la cosa giusta.

Non ha senso, e questo può rasentare la patologia. Fare finta di essere ciò che non sei, provare ad essere accettato da chiunque, è tutt’altro che salutare. Anche se questa persona attrae l’altro e si relaziona con lui, per quanto tempo riuscirà a vivere dentro questo personaggio?

Qual è lo scopo di vivere una relazione in cui la persona non può essere se stessa? È come indossare una maschera, sei d’accordo? Per molte persone, c’è la convinzione che più fanno l’uno per l’altro, più saranno riconosciuti e amati. Ma non funziona proprio così. Al contrario, l’amore è molto dato alla spontaneità e all’autenticità.

È una perdita di tempo e causa frustrazione per cercare di forzare una relazione.

Quando devono succedere, le cose fluiscono e si adattano, naturalmente.

Se sei interessato a qualcuno e trascorri buona parte della tua giornata a congetturare le possibilità di attirare la sua attenzione, trovo che sia piuttosto scoraggiante. È troppo estenuante manipolare l’altro.

L’amore dispensa “aiuto”. La regola è chiara: una relazione fa bene solo se è reciproco.

Se hai bisogno che qualcuno si dispieghi per essere percepito, c’è qualcosa di sbagliato!

Fonte: https://emozionifeed.it/non-bisogna-mai-annullare-se-stessi-per-adattarsi-al-mondo-di-qualcun-altro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER