Secondo alcune ricerche scientifiche, parlare a se stessi può essere un segno di intelligenza superiore e un QI più alto della media.

5 benefici del parlare di sé, secondo la scienza:

1. Il tuo cervello funziona meglio

È stato condotto un esperimento interessante, in cui a circa 20 persone è stato dato il nome di una cosa, una patata, una mela o un formaggio e gli è stato chiesto di trovare l’oggetto nel supermercato. Nel primo caso, dovevano farlo in silenzio, mentre nel secondo caso potevano parlare e pronunciare il nome dell’oggetto assegnato.

La seconda volta, hanno completato il compito in modo molto più efficiente, perché parlare ad alta voce ha aiutato l’orecchio a sentire l’oggetto e ha reso più facile per il cervello trattenerlo.

2. Dà una maggiore chiarezza mentale

Parlare con se stessi non è sempre utile, se non sai veramente come è un oggetto, dicendo che il suo nome potrebbe non funzionare o rallentarti. Se, d’altra parte, sai che le banane sono gialle e hanno una forma particolare, quando dici banana, stai attivando queste proprietà visive nel cervello per aiutarti a trovarle.

Quindi, solo pensare a ciò che si sta cercando non è sufficiente, tuttavia, quando si pronuncia il nome, esso visualizza automaticamente e dà una forma all’oggetto. Ciò rende più facile per la tua mente prendere in considerazione ciò che stai veramente cercando, e ti dà la lucidità di pensare in un modo molto realistico e realizzabile.

 

3. Ti aiuta a imparare meglio e più velocemente

Il discorso auto-diretto può aiutare a guidare il comportamento dei bambini, che spesso svolgono attività graduali come legare i lacci delle scarpe. Cerca di ricordare la prima volta che hai giocato a un gioco da tavolo. Devi essere stato confuso, dal momento che è un nuovo processo, e poi, mentre hai detto i passi ad alta voce mentre giocavi, hai capito meglio la situazione.

Questo è il motivo per cui ti sei ricordato della volta successiva che hai giocato. Questo è esattamente come parlare con te stesso ti aiuta a imparare meglio, la tua mente riesamina ciò che hai imparato e ti insegna. Questo processo di apprendimento, valutazione e insegnamento crea una migliore comprensione dell’argomento che hai imparato.

4. Organizza colloqui caotici nella tua mente

Quando pensiamo, valutiamo in silenzio le possibilità. Questo è importante. Dovresti parlare da solo perché puoi dare la priorità a ciò che vuoi. Quando sei bloccato a un bivio, devi scegliere solo un percorso e parlare ad alta voce ti renderà più ordinato. Imparerai come gestire meglio l’onere della responsabilità di molte opzioni.

Parlando con te stesso, stai dando ordine ai tuoi pensieri e dando ordine puoi vedere e confrontare meglio le diverse scelte. Questo ti dà una scelta più veloce e migliore, che richiede molta meno energia di fronte a molte opzioni diverse in silenzio.

 

5. Ti motiva a ottenere quello che vuoi

Tutti noi abbiamo certe cose che sogniamo di raggiungere. Solo avere un’idea non renderà i tuoi sogni realtà. Devi agire, e a volte recitare è difficile. Non hai ispirazione, nessuna motivazione, nessuna volontà. Abbiamo tutti momenti di debolezza.

In questi casi, avere un mentore o qualcuno che ti incoraggi può fare la differenza tra raggiungere i tuoi obiettivi e rinunciare. Ma poiché non tutti noi abbiamo qualcuno che ci incoraggi in questi momenti, parlare a se stessi è la cosa migliore.

via PensieriSinceri