,

Quattro segni che indicano un alta intelligenza emotiva

L’intelligenza emotiva può significare la differenza tra comportarsi in modo socialmente accettabile o essere considerati fuori linea. Mentre la maggior parte delle persone hanno sentito parlare di intelligenza emotiva, non molte persone sanno davvero riconoscerla per  se stessi o negli altri.

L’intelligenza emotiva è essenzialmente il modo di percepire, comprendere, esprimere e gestire le emozioni. Ed è importante perché più si capiscono questi aspetti di se stesso, sarà meglio per la salute mentale e il comportamento sociale.

Potrebbe essere che queste cose si fanno senza nemmeno pensarci – o può essere il caso per un sacco di gente. Oppure potrebbe essere che queste sono le competenze su cui sai che hai bisogno di lavorare.

In entrambi i casi, una migliore intelligenza emotiva può essere molto utile in tutti i tipi di circostanze – sia nel lavoro, a casa, a scuola, o anche quando sei a socializzare con i tuoi amici.

Quindi, se volete sapere se siete emotivamente intelligenti, semplicemente controlla la lista qui sotto.

1. Pensa sulle tue reazioni

L’intelligenza emotiva può significare la differenza tra una buona reazione e una reazione negativa alle circostanze. Le emozioni possono contenere informazioni importanti che possono essere utili per il funzionamento personale e sociale – ma a volte queste emozioni ci possono anche sopraffare, e farci agire in modi che non sarebbero piuttosto corretti.

Persone che non hanno l’intelligenza emotiva è più probabile che reagiscono, senza il tempo di soppesare i pro e i contro di una situazione.

Pensare prima. Pexels.

Le persone che sono meno in grado di regolare i loro sentimenti negativi hanno maggiori probabilità di avere difficoltà di funzionamento sociale e ciò può esacerbare i sentimenti depressivi.

Le persone con depressione maggiore hanno dimostrato di avere difficoltà di comprendere e gestire le loro emozioni. E la ricerca ha anche dimostrato che i sintomi depressivi sono presenti nelle persone con l’intelligenza emotiva inferiore – anche se non sono clinicamente depressi.

2. Si vedono le situazioni come una sfida

Se si è in grado di riconoscere le emozioni negative in te stesso e vedere le  situazioni difficili come una sfida – concentrandosi sugli aspetti positivi e perseverando – le probabilità sono che hai alta intelligenza emotiva.

Immaginate per un momento hai perso il lavoro. Una persona emotivamente intelligente potrebbe percepire le loro emozioni come spunti per agire, sia per affrontare le sfide e per controllare i loro pensieri e sentimenti.

Ma qualcuno con scarsa capacità emotive potrebbe rimuginare sulla perdita di lavoro, a pensare di se stessi come irrimediabilmente inabili, e una spirale di depressione.

loading...
Le persone con alta intelligenza emotiva non si arrendono. Pexels.

3. È possibile modificare le tue emozioni

Naturalmente, ci sono momenti in cui i vostri sentimenti possono ottenere il meglio di voi, ma se sei una persona emotivamente intelligente, è probabile che quando questo accade si hanno le competenze necessarie per modificare le vostre emozioni.

Per esempio, mentre i livelli medi di ansia possono migliorare le prestazioni cognitive – probabilmente aumentando l’attenzione e la motivazione – la troppa ansia può bloccare il raggiungimento cognitivo.

Quindi, sapendo come trovare il punto debole, tra il troppo e la troppo poco l’ansia, può essere uno strumento utile.

E ‘chiaro che la moderazione è la chiave quando si tratta di gestire le nostre emozioni.  Le persone emotivamente intelligenti lo sanno e hanno la capacità di modificare le proprie emozioni in modo appropriato.

E questo è probabilmente il motivo per cui l’intelligenza emotiva ha dimostrato di essere correlata a livelli più bassi di ansia.

4. È possibile mettersi nei panni degli altri

Se si è in grado di estendere queste capacità oltre il proprio funzionamento personale, allora questo è un altro segno che si hanno alti livelli di intelligenza emotiva.

L’intelligenza emotiva può essere particolarmente importante negli ambienti di lavoro che richiede pesante “ lavoro emozionale ” – in cui i lavoratori devono gestire le proprie emozioni in base alle regole organizzative.

Questo può includere lavori di assistenza ai clienti, in cui i lavoratori possono avere bisogno di simpatizzare con i clienti – nonostante il fatto che i clienti possano urlando contro di loro.

Le emozioni non sono fisse. Pexels.

Questo è il motivo per cui nel posto di lavoro la formazione dell’intelligenza emotiva è ormai comune – con la formazione più efficace focalizzata sulla gestione e l’espressione delle emozioni, che sono direttamente legate alla comunicazione e le prestazioni di lavoro.

Vale anche la pena sottolineare che l’intelligenza emotiva è una capacità cognitiva che può migliorare attraverso la vostra vita . Quindi, se non hai riconosciuto molto di te stesso nei tratti di cui sopra, non temere, c’è ancora il tempo per lavorare sulla tua intelligenza emotiva.

Fonte:theconversation.com

via PianetaBluNews

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

I traumi del passato inquinano ancora oggi la nostra vita. Ecco come liberarsene e perchè è importante farlo

Ecco cosa accade quando mediti per la prima volta