Curiosità Zen

Racconto Zen: l’Ombrello ed il Momento Presente

Una breve storia zen sul significato della consapevolezza e sull’importanza del momento presente.

Gli studenti di filosofia Zen  stanno con i loro maestri almeno dieci anni prima di presumere  di poter insegnare a loro volta. Il maestro Nan-in ricevette la visita di Tenno, che dopo il consueto tirocinio era diventato insegnante.

 Era un giorno piovoso e perciò Tenno portava zoccoli di legno e aveva con  sè l’ombrello. Dopo averlo salutato, Nan-in gli disse:”Immagino che tu abbia lasciato gli  zoccoli nell’anticamera. Vorrei sapere se hai messo l’ombrello alla destra o alla sinistra degli zoccoli”.


 Tenno si concentrò, ma non seppe rispndere subito. Si rese conto che non sapeva portare con sè il suo zen in ogni istante. Diventò allievo di Nan-in e studiò ancora per sei mesi per perfezionare il suo zen in ogni istante.”(101 Storie Zen,  Adelphi)

Questa breve storia consente di capire chiaramente il significato  della consapevolezza.  Possiamo quindi, identificarla  con il sapere che cosa accade ogni istante e  nei minimi particolari, a noi e a tutto ciò che ci circonda.

Tratto dal web.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER