Consapevolezza

REALIZZARE IL SOGNO DELL’ANIMA NON E’ UN DOVERE MA UNA UNA SCELTA D’AMORE

Vuoi trovare il Sogno della tua anima per essere libera.

Vuoi finalmente entrare in una nuova realtà, iniziare una nuova vita diversa da quella che conoscevi, così castrante e soffocante.

Eppure, continui a seguire quelle stesse vecchie regole.

Quella modalità che parla di obblighi, di fatica, di tanti impegni.

Dov’è la differenza dunque?

Vuoi entrare alla festa con gli abiti sporchi da lavoro?

Lo vedi che qualcosa non quadra ancora, che se semini erba non può crescere rosa?

No Anima antica, il sogno non è un obbligo, una missione che corri il rischio di sbagliare e per questo qualcuno di nuovo ti può giudicare e quindi punire.

L’anima non conosce dovere.

E quindi non conosce colpa.

Ricordare e realizzare il Sogno della tua anima non è un obbligo per te.

Non deve essere qualcosa di pesante.

Non è una missione eseguita dopo un ordine imposto da qualcuno, perché così suggerisce il termine umano.

No.

Rilassati, prendi fiato.

Non è così che funziona la tua relazione con i mondi sottili, con il tuo Sé divino.

Solo tu puoi decidere se scegliere quella strada, se cercare la tua missione, se così davvero la vogliamo chiamare.

Per l’anima non fa una reale differenza sai?

Lei è qui, in forma fisica per fare esperienza attraverso di te e alla fine, nel bene e nel male, nella gioia e nel dolore, nell’odio e nell’amore, comunque questo intento lei lo riesce a realizzare.

Non esiste giudizio nel regno dell’amore, questo tu lo devi sapere. 

Non esiste colpa perché non esiste dovere.

Ora ti puoi rilassare.

Quella voce interiore che continua a dirti che stai sbagliando, che stai sprecando tempo, che stai perdendo la strada, che stai mancando il tuo scopo di vita, che sei sempre la solita delusione, che sai solo fallire, non è di certo dalla tua anima che giunge.

Lei parla solo attraverso il cuore, lei ti sa solo vedere perfetta ed amare.

Quella voce viene dal passato, è quella dei grandi della tua storia che ti hanno cresciuto e mortificato.

È quella del tuo giudice interiore che ti ha sempre condannato.

È quella del tuo contesto che ti ha sempre umiliato.

Ed è parte di tutto ciò che devi ora comprendere, perdonare e lasciare andare nel passato.

Non hai fallito.

Non vi è nulla, nessun compito, nessun dovere superiore che hai mancato.

A chi serve scoprire il Sogno dell’Anima?

Chi può trovare aiuto e giovamento nel trovarlo?

Chi ha il vero interesse nel perseguirlo, non come obbligo ma per amore?

Solo tu.

È a te che serve.

È la tua autostrada verso la felicità e la realizzazione.

È la tua mappa per la gioia e per l’amore.

Il Sogno dell’anima è l’insieme di quelle cose, di quei progetti, di quel ruolo e in generale è quella “Identità” che la tua anima da vite e vite vuole realizzare, vuole sperimentare, vuole gustare. Quando lo inizi a ricordare, quando inizi a sapere esattamente cosa ami fare e cerchi un modo per poterlo fare, non sei tu da solo attraverso il tuo sforzo e il tuo impegno che lo devi concretizzare, ma per portarlo a compimento hai la guida e il peso della tua anima, che ti toglie ogni tormento.

È solo a te che serve sapere, che serve ricordare.

Il tuo Sogno, la tua vera identità, la tua vera forma, è un regalo per te, che sei sceso qui in questa vita con un grande fardello, che con onore e coraggio hai continuato a portare, ma adesso se vuoi puoi lasciarlo cadere.

Ebbene, Anima antica, ascolta le mie parole:

Non andare in affanno perché sei convinta di essere in ritardo sui tempi.

Non odiare te stessa perché ancora non ricordi i tuoi talenti.

Non pensare che stai sprecando tempo, che stai sprecando la tua vita e che per questo verrai punita.

Prendi fiato, non c’è niente e nessuno che tu abbia tradito.

Ricordare chi veramente sei e cosa sei venuta a fare, è una scelta, è un dovere sì, ma solo un dovere d’amore verso te stessa.

Immagina la tua missione come un regalo che decidi tu se scartare o ignorare, ma mai nessuno per questo ti potrà punire e nemmeno giudicare.

Non è un dovere pesante, non è un esame stressante, non è un obbligo d’onore che rischi di mancare.

Il Sogno della tua anima è solo una possibilità come ce ne sono molte altre per te, vivi dunque con leggerezza, non ti affannare.

Trovarlo o non trovarlo non parla di fallimento, ma solo di una via più comoda e veloce attraverso la quale avanzare.

Certamente, nel momento in cui inizi ad occupare il tuo posto, il ruolo per cui sei nata, aiuti nel loro viaggio anche Madre Terra e le altre persone a te collegate, ma non per questo ti devi sacrificare.

Non è eseguendo gli ordini e i programmi della mente che potrai ricordarlo, che parlano di convenienza e di lavoro futuro che ti faccia guadagnare. Ma più semplicemente, ascoltando il sussurro del cuore, che non usa parole eppure al giusto pensiero ti fa vibrare.

Quindi ogni volta in cui ti senti sopraffatta e hai paura di sbagliare, ricorda, realizzare il Sogno dell’anima non è né un obbligo né un dovere, ma solo una scelta d’amore.

di Georgia Briata

Fonte: http://www.iosonoilmiobuddha.it/2018/06/realizzare-il-sogno-dellanima-non-e-un.html?fbclid=IwAR3MzYV12muiQ46FDtjS5E98FfoQPZLGKuy-_d_PNFtnacJc-sv5H_mSCCo

via Quantisticamente

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy