Oggi avete la possibilità di poter calcolare da soli, in modo semplice e gratuito, il colore dell’ aura del vostro nome.Ne rimarrete stupiti! Ecco perchè

Se non lo sapete, oggi, attraverso l’oroscopo delle vibrazioni numerologiche di Jennaro, avete la possibilità di poter calcolare da soli, in modo semplice e gratuito, il colore dell’aura del vostro nome.

Ogni colore, infatti, ha il suo chakra, cioè un proprio punto di forza. Con il calcolo della vibrazione numerologica possiamo determinare il colore corrispondente al nostro nome e quindi conoscere la sua aura.

Di che colore siamo? Rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, viola, rosa oppure oro?

Dietro ognuno di questi colori si nasconde il nostro carattere, la nostra energia e il modo con cui concepiamo la vita. L’aura, infatti, è l’energia che circonda il nostro corpo.

Per ottenere l’oroscopo numerologico e calcolare la propria aura è semplicissimo, basta abbinare i numeri corrispondenti alle singole lettere del nostro nome per poi ridurre il risultato ad una sola cifra.

I 9 chakra sono così numerati:

aura-colore-nome

Esempio:
J e n n a r o
1+5+5+5+1+9+6=32 3+2=5 blu

(Nel caso la cifra finale superi il 9, occorre sommare ancora gli addendi ed ottenere così un solo numero).

Personalità numerologica corrispondente per ogni colore:

1) Rosso: Personalità forte e dominante. Chi ha il nome corrispondente a questo colore ha una presenza e l’aspetto attraente. Un pioniere coraggioso che non ha paura dei rischi. Energico e testardo, affascinante e passionale, con uno straordinario coraggio. Il Rosso possiede un solo polo ed è orientato verticalmente verso la Terra, ha la capacità di adattamento al mondo. La sua funzione principale è orientata al corpo materiale, all’istinto di sopravvivenza. Possiede un senso di armonia fisica e mentale in ottimo rapporto con la natura. E’ molto legato alla vitalità sessuale ed ha la necessità di dover soddisfare i bisogni primordiali come cibo, acqua, e aria. E’ il chakra che tende ad assorbite le energie della Terra. E’ il colore del pianeta Marte.

2) Arancione: L’aura di questo colore si contraddistingue con una personalità equilibrata. La giusta misura tra la mente e il corpo. E’ una persona leale, allegra e positiva. Generalmente accetta le sfide vivendo il momento presente. Il colore arancione è bipolare, per cui è orientato in senso orizzontale. E’ collegato al desiderio, al piacere fisico e alla gioia di vivere. E’ il chakra dell’ispirazione proveniente dal cuore. Le sue sofferenze derivano dai conflitti nella sfera sessuale, dai tradimenti e litigi. E’ il colore di Saturno.

3) Giallo: Affascinante, allegro, fortemente magnetico, sicuro e molto creativo. Il giallo sviluppa l’intuizione e l’intelligenza. E’ un colore bipolare ed è orientato orizzontalmente. La sua aura infonde forza di volontà individuale, carisma ed efficienza. Corrisponde al potere e al controllo. Dal comportamento enigmatico, può essere un ottimo Leader e un abile diplomatico. Attraverso il suo chakra riesce a gestire l’emotività, il desiderio di autoaffermarsi. E’ legato al potere e alla capacità decisionale, alla sicurezza e all’autostima. La sua energia facilita l’assimilazione delle esperienze, rivelandogli gli obiettivi per consentirgli un uso più positivo della sua energia personale. Di contro, un eccessivo stato di tensione potrebbe provocare iperattività, scoppi d’ira e possibili disturbi di origine nervosa. Con conseguente carenza di energie che possono causare una chiusura in se stessi, timidezza, bassa autostima, senso di inutilità, fobie, ipocondria e paura del prossimo. Il giallo è il colore di Mercurio.

4) Verde: E’ il colore dell’equilibrio spirituale, della piena conoscenza di se stessi e dei propri sentimenti. Sobrio e pragmatico, è indotto al risparmio. Ha una logica coerente, per cui è difficile che accetti i suggerimenti dagli altri. Estremamente fedele, è molto amato dai suoi amici. Il verde è il colore che presiede le aree fertili del Pianeta. Dunque, un’aura dal cuore molto forte, con una personalità sana e dinamica, piena di amore e compassione. Essa controlla la respirazione e il funzionamento del cuore e dei polmoni. Permette di godere la famiglia, papà, mamma, fratelli e sorelle, nonni e zii. Grazie a questo chakra godiamo dell’amore che ci viene donato, accettando gli altri così come sono, dando loro amore senza nulla chiedere in cambio. Si chiude, invece, se ci sono dei conflitti in famiglia, per l’abbandono o la perdita di un caro. A lungo andare questa chiusura si ripercuote a livello fisico, appunto, con problemi al cuore e ai polmoni. Il verde è il colore di Venere.

5) Blu: ottimista, idealista, adattabile, tranquillo, simpatico, buon senso di responsabilità, paziente e impegnato nelle cose che ama. Il colore blu trasmette una sensazione materna. E’ bipolare ed è orientato orizzontalmente. Esso è il chakra delle capacità espressive dell’intelletto, della comunicazione chiara e sincera, la capacità d’ascolto e della parola. Un centro mentale interamente controllato nella maniera molto cosciente. Il suo potere si evidenzia in modo particolare nella comunicazione verbale, conferendo eloquenza e la capacità di saper trasmettere le proprie idee in modo chiaro, preciso e cristallino. Se ben sviluppato, le persone il cui nome appartiene a questo colore hanno il potere di esprimersi e parlare in modo estremamente convincente e persuasivo. E’ anche il responsabile della comunicazione con il mondo etereo o extracorporeo. Gli squilibri di questo chakra si possono manifestare se ci sono problemi di incomunicabilità o incapacità di trasmettere chiaramente agli altri le proprie idee e i sentimenti. L’incapacità di sfogare le proprie tensioni psicologiche può causare stress e introversione. Il Blu è il colore di Giove

6) Indaco: Sensibile, intuitivo, impulsivo, curioso e molto ambizioso, con un forte desiderio di grandi cose nella vita. L’indaco è un colore bipolare, per cui è orientato orizzontalmente. Esso influenza il mesencefalo, il punto, cioè, che assorbe tutti i nostri stimoli nervosi, per poi inviarli in tutte le altre parti del cervello (Si può dire che il mesencefalo dia energia a tutta la regione della testa). Esso è il chakra che presiede la visione interiore, gli stati mistici, la proiezione mentale che consente di viaggiare nella volta astrale. Esercita lo sviluppo della nostra capacità di concentrazione mediante la meditazione. Inoltre, permette l’utilizzo del sesto senso e la capacità di manifestare le percezioni extrasensoriali. Di negativo ci sono alcuni squilibri che possono manifestarsi attraverso gli incubi, con fenomeni psichici incontrollati e sgradevoli come la confusione mentale e la completa mancanza di sogni. L’aura di colore indaco è responsabile della percezione visiva, fisicamente si possono manifestare malattie collegate alla vista, con mal di testa frontali. Si Dice che i bambini che hanno l’aura di colore indaco possiedano dei poteri paranormali. Secondo alcune credenze, gli “indigos” (indigo children), i bambini indaco, avrebbero delle doti di chiaroveggenza e la capacità di comunicare con l’aldilà. L’indaco è un colore di Urano

7) Viola: Il nome corrispondente al colore viola si adatta generalmente ad una personalità calma e riflessiva, saggia ed affettuosa, generosa, sentimentale e artistica. Un creatore di opere d’arti che durano nel tempo. E’ orientato verticalmente in alto, con la punta verso il Divino. Il viola è il chakra che governa la corteccia cerebrale. Esso determina l’apertura della coscienza e migliora lo sviluppo dell’intelletto. Le sue funzioni principali sono indirizzate verso una conoscenza superiore. A questa aura appartengono tutte le questioni relative alle relazioni tra la coscienza dell’individuo e quella dell’universo. Il pieno sviluppo di questo settimo chakra, porta l’essere umano in comunione con le forze creatrici dell’Universo. Uno stato di purificazione che lo guida all’appagamento spirituale più puro, liberandolo dalle limitazioni degli istinti più bassi. E’ chiaro che si tratta di stati dell’essere che sfuggono ad ogni possibilità descrittiva della razionalità, ma che possono essere compresi ed assimilati soltanto attraverso un’esperienza diretta. Il viola è un colore del pianeta Nettuno.

8) Rosa: Le qualità principali del rosa sono il potere, l’amore e l’attenzione alla propria leadership. Le persone col nome abbinato a questo colore sono in grado di trasformare i propri sogni e le idee in realtà. l’ottavo chakra influisce in modo benefico sull’amore ed aiuta a risolvere i problemi che riguardano la sfera spirituale e fisica tra l’uomo e la donna. L’aurea rosa aiuta gli artisti a sviluppare il loro talento. Il rosa, come il verde, è uno dei colori di Venere.

9) Oro: Il nono chakra è una delle aure più potenti, essa determina la forza di volontà dell’Uomo. L’oro irradia amore, gioia, compassione e comprensione. E’ il colore del Sole e rappresenta la perfezione dell’essenza umana. Tende a risolvere qualsiasi problema ambientale. L’oro è anche il colore del potere e della ricchezza.

Il risultato rispecchia le tue aspettative? Hai appreso qualcosa in più su di te? Se ti va, sotto puoi scrivere il tuo commento.

Fonte originale: Diario di una ragazza indaco
Tratto da: Blog Positivo