Curiosità

Scopri Quale È Il Tuo Archetipo Femminile In Amore

L’archetipo femminile è un modello di femminilità che non guarda alla fisicità della donna ma alle sue caratteristiche psicologiche e caratteriali.

Questo argomento è stato ed è tuttora trattato da molta letteratura e gli archetipi femminili sono stati affrontati in modo profondo anche dalla psicologia, in particolare da Jung che nei suoi studi li ha divisi in gruppi di dee.

Analizzarlo può essere interessante, perché non solo può diventare una fonte di ispirazione, ma rivelarti alcuni lati del tuo carattere e del tuo modo con cui ti relazioni al partner.

Per comprendere cos’è un archetipo femminile puoi immaginare ad esempio la dea Venere, che si lega alla sensualità e all’erotismo, mentre l’archetipo femminile della dea Diana alla caccia e all’azione.

Si tratta di due archetipi completamente diversi fra di loro e alcune donne possono appartenere o prendere ispirazione dall’uno piuttosto che dall’altro.

Del resto conoscerai sicuramente qualche amica sensuale e profondamente femminile (archetipo della Dea Venere) e altre donne più ‘maschiaccio‘ che sono di grande pratica e azione (archetipo della Dea Diana).

Perché certo, l’unicità è ciò che rende meravigliosa una donna, ma non c’è nulla di male nell’identificarsi in un archetipo femminile, soprattutto quando si parla di amore e di relazioni.

In effetti l’archetipo di riferimento può parlare la tua stessa lingua in amore e anchesvelarti alcuni lati del tuo carattere che magari potresti non conoscere oppure non considerare con la giusta attenzione.

Scopri Quale È Il Tuo Archetipo Femminile In Amore

1- La Gitana.

Si tratta del più sensuale degli archetipi femminili, uno spirito libero che vive la propria sessualità come un’esperienza trascendentale che la connette energeticamente con il proprio partner. Può preferire la libertà alla stabilità di una relazione, ma sa sempre cosa desidera e molto spesso pensa prima al suo piacere piuttosto che a quello degli altri. Ecco che se appartieni o ti ispiri a questo archetipo quest’ultimo punto potrebbe giocare a tuo sfavore, perché non vi è equilibrio nella coppia e, nel lungo tempo il partner potrebbe sentirsi insoddisfatto e vedere calare la propria autostima, con il rischio di incomprensioni o abbandono.

2 -La Venere.

I punti di forza di questo archetipo femminile sono la bellezza e la sensualità innata. La Venere viene messa su un piedistallo e percepita come una donna profondamente ammirata e desiderata. ‘Un oggetto del desiderio‘ che può però sconnettersi e diventare sorda ai propri desideri e piaceri per consolidare inconsciamente l’idea che gli altri hanno di lei, correndo il rischio di mettere gli altri prima di sé stessa e vivere in un costante stato di infelicità e insoddisfazione.

3- La Madre.

Questo archetipo femminile è protettivo e nutre il partner con un amore sconfinato. L’affetto si esprime con il dare tutta sé stessa alla cura del suo amore e l’archetipo della donna madre si sente solitamente realizzato nel momento in cui crea una famiglia. Dal punto di vista sentimentale la donna madre corre il rischio di vedere sminuita la sua sensualità a favore di un atteggiamento troppo premuroso e soffocante nei confronti del partner.

 

4- L’Amazzone.

L’archetipo femminile dell’amazzone è sicuro di sé, forte e autonomo. La donna amazzone non cerca un partner per costruire una famiglia ma spesso per ragioni pratiche. Anche se si tratta di archetipo molto coriaceo, l’amazzone ha un cuore, eccome e può scoprirsi innamorata e pronta ad abbandonare le sue convinzioni di assoluta indipendenza per legarsi ad un unico cuore. Il rischio, nelle donne amazzoni più incallite, è che il desiderio di indipendenza riaffiori e possa minare anche i rapporti più stabili e durevoli nel tempo.

5- L’Amica.

L’archetipo femminile dell’amica è leale, piena di fiducia nel mondo, divertente e giocosa.Non espande un’aurea sensuale e raramente viene vista dagli altri come un oggetto del desiderio, ma se in lei qualcosa si risveglia potrebbe nascere uno straordinario miscuglio, che fonde in perfetta sinergia la parte femminile con quella maschile.

via Omnama

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy