Curiosità

Sto imparando a non reagire a tutto ciò che mi dà fastidio

Sto imparando che non ho bisogno di ferire chi mi fa del male. A volte il massimo segno di maturità, è allontanarsi da tutto ciò che è negativo e che mi provoca disagio.

Sto imparando che l’energia che spendo per reagire a tutte le cose spiacevoli che succedono, mi esaurisce e mi impedisce di vedere il lato buono della vita.

Sto imparando che non posso piacere a tutti, e va bene così.

Sto imparando che cercare di conquistare l’affetto di chiunque, è uno spreco di tempo ed energia e che questo mi riempie solo di vuoti dentro.

Sto imparando che non reagire non significa acconsentire, ma evitare discussioni sterili.
Sto imparando ad apprendere le lezioni, ad imparare dalle diverse situazioni.

Sto scegliendo di provare ad essere migliore.
Sto scegliendo la mia tranquillità, perché è quello di cui ho davvero bisogno.

Non voglio più drammi. Non ho bisogno di nessuno che mi faccia sentire come se non fossi abbastanza.

Non ho bisogno di litigi e discussioni.
Sto imparando che, di tanto in tanto, non dire nulla, dice tutto.

Sto imparando che rispondere a ciò che mi fa male, dà potere a un’altra persona sulle mie emozioni.
Non posso controllare ciò che fanno gli altri, ma posso controllare come rispondere, come gestire, come interpretare e quanto assorbire personalmente.

Sto imparando che la maggior parte delle volte queste situazioni non dicono nulla su di me, ma molto sull’altro.

Sto imparando che forse tutte queste delusioni vogliono semplicemente insegnarmi ad amarmi, perché quell’amore è l’armatura e lo scudo di cui ho bisogno contro chiunque cerchi di distruggermi.

È ciò che mi salva quando qualcuno cerca di abbassare la mia autostima o mette in discussione il mio valore.

Sto imparando che anche se reagisco, non cambierà nulla, non mi darà l’amore di chi non mi ama e il rispetto di chi non mi rispetta. Non cambierà magicamente la mente di nessuno.

A volte è meglio lasciar perdere, lasciare andare le persone, non lottare per la chiusura, non chiedere spiegazioni, non cercare risposte e non aspettare che qualcuno capisca la mia storia.

Sto imparando che la vita diventa più semplice quando non mi concentro su ciò che sta accadendo intorno a me, ma piuttosto su me stessa.

Lavorare su di me me e per la mia pace interiore, mi fa capire che non reagire ad ogni piccola cosa che mi dà fastidio, è il primo passo per vivere una vita sana e più felice.

Cosa ne pensate? Scriveteci le vostre opinioni e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!

Fonte: https://www.giornodopogiorno.org/2018/08/11/sto-imparando-a-non-reagire-a-tutto-cio-che-mi-da-fastidio/

LIBRI CONSIGLIATI:

L'Arte d'Intendersi L’Arte d’Intendersi
Ovvero come imparare a comunicare meglio
Vera F. Birkenbihl

Compralo su il Giardino dei Libri

Le 3 Menti Inconsce Le 3 Menti Inconsce
La chiave per guarire la tua vita
Antonio Origgi

Compralo su il Giardino dei Libri

Tre Minuti al Giorno per Meditare Tre Minuti al Giorno per Meditare
Introduzione a una tecnica millenaria
Christophe André

Compralo su il Giardino dei Libri

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy Policy Cookie Policy