Fisica Quantistica, Spiritualità

Wayne Dyer: l’Energia come Forza a cui attingere

L’Energia è in tutte le cose del nostro Universo, anche dentro di noi e agisce in base al “Potere di Attrazione”.

In un film sulla sua infanzia, Albert Einstein racconta di quando prese in mano una bussola e rimase lì a guardare, affascinato, la punta che si muoveva nelle varie direzioni. Comprendere l’invisibile forza che muoveva l’ago della bussola, diventò per lui un’ossessione. Dove si trovava quella forza? Chi la controllava? Perché era sempre in funzione? Di che cosa era fatta? C’erano luoghi in cui non agiva? Queste erano le domande che si poneva la sua geniale mente indagatrice.

Questa forza ha molte caratteristiche assolutamente impossibili da decifrare con i nostri sensi fisici. Definiamola EnergiaL’energia è in tutte le cose del nostro universo e ha un impatto sugli oggetti circostanti, grazie a qualcosa che chiamiamo “potere di attrazione”. Possiamo vedere senza difficoltà questo potere in funzione nei campi magnetici, mentre non siamo in grado di indagare quell’energia senza forma con il nostro apparato sensoriale. Eppure c’è, attira e respinge, e si trova ovunque sul nostro pianeta.

Se si trova ovunque, è anche dentro di noi. Sembra improbabile che i nostri sensi ci informino meglio di quanto ci aiutino a capire come funziona un polo magnetico. Possiamo vedere i risultati, ma la forza stessa è sempre elusiva e in movimento.Anche il nostro pianeta continua perennemente a ruotare, orbitare e sfrecciare attraverso lo spazio.

Tutto, sul nostro pianeta, fa parte di questo movimento, anche se, tramite i nostri sensi, noi abbiamo l’impressione di essere perfettamente immobili. Ma ci troviamo su questo pianeta, dunque, l’energia che muove il pianeta, fa muovere anche noi.

L’energia che costituisce l’essenza più autentica del pianeta è dentro di noi. La sua natura è magnetica ed elettrica, e contiene la “forza di attrazione“. Possiamo usare questa energia universale, per procurarci ciò che desideriamo, perché la stessa energia che è in ciò che desideriamo è anche in noi e viceversa.

Utilizzare questa forza diventa dunque una questione di scelta o volontà. Portare le cose nel mondo fisico, è un processo che chiamiamo “creazione”. Ciò che creiamo implica l’uso dello stesso potere in tutto il creato. Non c’è assolutamente differenza, se non di livello, tra il potere che trasferisce ogni cosa dal mondo delle onde al mondo delle particelle e quello che trasforma i vostri pensieri o le vostre immagini mentali in forma. Vi consiglio, dunque, di rileggere la frase precedente e di impararla a memoria…

I vostri pensieri e le vostre immagini mentali sono la fonte della vostra capacità di manifestare la spiritualità. È questa energia che volete attirare e far funzionare a vostro vantaggio. Quando siete in uno stato di fede incrollabile, potete sperimentare il processo che consiste nel raffigurarsi qualcosa mentalmente e applicarlo al processo di manifestazione della spiritualità. Una parte di voi sa che, con questa energia, potete attirare ciò che desiderate.

Tratto da: “Inventarsi la vita” di Wayne DyerRivisto da www.fisicaquantistica.it

Fonte: https://animeradianti.com/wayne-dyer-lenergia-come-forza-a-cui-attingere/