Quanti significati sono celati dietro un abbraccio?

Che cos’è un abbraccio se non comunicare, condividere

e infondere qualcosa di sé ad un’altra persona?

Un abbraccio è esprimere la propria esistenza

a chi ci sta accanto, qualsiasi cosa accada,

nella gioia e nel dolore.

Esistono molti tipi di abbracci,

ma i più veri ed i più profondi

sono quelli che trasmettono i nostri sentimenti.

A volte un abbraccio,

quando il respiro e il battito del cuore diventano tutt’uno,

fissa quell’istante magico nell’eterno.

Altre volte ancora un abbraccio, se silenzioso,

fa vibrare l’anima e rivela ciò che ancora non si sa

o si ha paura di sapere.

Ma il più delle volte un abbraccio

è staccare un pezzettino di sé

per donarlo all’altro

affinché possa continuare il proprio cammino meno solo”.

(Pablo Neruda)

In questa poesia di Pablo Neruda sono racchiuse tutte le emozioni che suscita un abbraccio. La sicurezza, il conforto, l’amore.

Sapete che un singolo abbraccio permette al nostro cervello di liberare le endorfine? In poche parole, un abbraccio ha potere rilassante, riduce lo stress, la paura e riesce a calmare in situazioni di paura e sconforto. È come una medicina naturale. E siamo certi che tutti avete sperimentato, almeno una volta, questo dolce rimedio, vero?

Quante volte avete provato tristezza nella vostra vita? Vi sete sentiti annientati dagli eventi, come se non poteste più avere il controllo su nulla. Vi siete sentiti soli, persi, come dei bambini che non riescono a vedere la mamma in mezzo alla folla. È una sensazione orrenda vero? E come vi siete sentiti, invece, dopo che avete ricevuto un abbraccio? Avete provato quel bellissimo tepore dato, non solo dalle braccia della persona amata, ma anche il suo affetto e sostegno, vero? Avete sentito la sua vicinanza, il suo esserci. Avete chiuso gli occhi e, finalmente, vi siete rilassati, avete pensato “adesso andrà tutto bene”.

È una cosa meravigliosa come un semplice gesto possa aiutarci a superare un momento buio. Nessuna parola, nessun discorso, solo due braccia racchiuse attorno al nostro corpo. 

E gli abbracci hanno così tanti significati! Non servono solo a confortare, possono voler dire una moltitudine di cose. Un abbraccio può servire a gioire con te dei tuoi successi, può significare “bentornato”, oppure può non significare nulla, un semplice gesto d’affetto, improvviso, ma pur sempre ricco di parole silenziose.

Dovremmo tutti essere abbracciati almeno una volta al giorno. Così, anche senza motivo, solo per sentire la presenza di qualcuno, per essere coscienti che non siamo soli ad affrontare la vita di ogni giorno. E sapendo quanto gli abbracci possano essere d’aiuto non siate timidi a dispensarne a vostra volta. Abbracciate più che potete, stringete i vostri amici, stringete la vostra famiglia, il vostro amore. Fate sentire agli altri il sostegno che vorreste fosse dato a voi, donate il vostro calore e il vostro affetto e ricordate una cosa importante, donare amore vi rende delle persone migliori, riceverlo vi renderà più forti.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter

Tutti gli ultimi articoli e le novità di Apri la Mente direttamente nella tua casella di posta.

Commenti su: Amo gli abbracci che mi fanno chiudere gli occhi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Durante la nostra vita faremo centinaia di incontri, alcuni saranno fugaci e ce ne dimenticheremo in fretta, altri, invece, diventeranno punti fermi e sempre presenti. Ci saranno poi delle conoscenze che diventeranno tra le più importanti della nostra esistenza e che, letteralmente, ce la cambieranno. Non sappiamo se vi sia già successa una cosa simile […]