Un sistema eccellente per capire se la vostra relazione è quella giusta è il test del migliore amico. Infatti, in una relazione ideale, il partner è anche il miglior amico.

Non esiste nessun altro al mondo con cui desiderate stare, parlare, condividere e trascorrere il tempo.

Se per qualsiasi motivo non sentite che il vostro partner è il vostro miglior amico, se non sentite che è la persona con cui desiderate stare di più, significa che nel vostro rapporto c’è qualcosa che non va.

In ogni intervista a coppie che sono state insieme per molto tempo, sia l’uomo che la donna hanno descritto l’altro come il loro miglior amico in assoluto.

Il punto di partenza di un rapporto di coppia a lungo termine è la sensazione di aver trovato il proprio miglior amico. Il maggior indizio per capire se è stato trovato o meno, è la misura in cui si ride insieme, che a sua volta costituisce un indicatore della buona salute del rapporto.

Infatti quando due persone sono fatte l’uno per l’atra, ridono moltissimo insieme, e soprattutto per le stesse cose. Quando due persone sono incompatibili per qualche motivo, non avranno molto di cui ridere insieme e avranno un senso dell’umorismo diverso.

Un delle regole per avere una relazione di successo è che gli autoconcetti simili si attraggono e sono compatibili al massimo. Vi sentirete sempre attratti e sarete sempre compatibili al massimo con una persona che è tanto allegra e positiva quanto siete voi.

Il tono generale del rapporto e il livello generale dell’ottimismo contrapposto al pessimismo, sono ottimi indicatori della compatibilità tra autoconcetti. La cosa interessante è che le persone con un autoconcetto negativo si attraggono tra loro, proprio come succede a chi un autoconcetto positivo.

Si sposano, hanno dei figli e restano felicemente insieme per molti anni, se non per sempre. La loro relazione si basa sul fatto che entrambi sono persone estremamente negative. Gli autoconcetti simili si attraggono sempre, nel bene e nel male.

Date al vostro partner un punteggio da 1 a 100. Stimate la percentuale del tempo in cui è positivo e ottimista rispetto al tempo in cui è negativo e pessimista. Quindi fate lo stesso con voi.

Vi accorgerete che vi trovate a più vostro agio con una persona che sia tanto felice, o infelice, quanto voi. Ecco perché si dice che chi si somiglia si piglia.

Se due persone che iniziano una relazione e una di loro è molto più felice dell’altra, ci saranno conflitti e infelicità di ogni tipo. La maggior parte dei matrimoni e delle relazioni che falliscono, lo devono alla mancanza di equilibrio tra gli autoconcetti.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti su: Come capire se la tua relazione è quella giusta con il “Test del migliore amico”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Psicologia
    Nonostante stiamo vivendo l’epoca d’oro delle connessioni e della comunicazione virtuale, la solitudine è un problema che non è stato debellato. Anche a te probabilmente capita di chattare con individui fisicamente lontanissimi: ciò ovviamente è un fattore positivo, ma delle persone fisicamente vicine cosa mi dici? Forse proprio la possibilità di comunicare con chi ci […]
    1. Psicologia
    Ti capiterà spesso nel corso della vita di sentire la mancanza di una persona che hai precedentemente allontanato: potrebbe capitare anche a distanza di anni, quando meno te lo aspetti, è normale. Probabilmente si tratterà di individui con cui hai condiviso una parte della tua vita: familiari, amici o addirittura partner. Questo rimpianto per come […]