Non c’è modo migliore per spiegare un concetto profondo, come quello di utilizzare una bella storia…

C’era una volta, non troppo tempo fa, la figlia di un fattore che continuava a lamentarsi degli ostacoli che la vita le poneva davanti. Dopo ogni difficoltà se ne presentava subito un’altra e questo ciclo continuo di avversità aveva scoraggiato la figlia dell’agricoltore fino al punto da spegnerla e farla sentire completamente sfibrata. 

Alla centesima volta che l’agricoltore rientrando vedeva la figlia rassegnata, decise di darle una lezione importante. 

Vieni qui le disse e si sedettero nella cucina della casa. Il fattore riempì tre contenitori con dell’acqua e li mise a bollire sul fuoco. Raggiunta l’ebollizione, il contadino mise una carota nel primo contenitore, un uovo nella seconda pentola e alcuni chicchi di caffè nell’ultimo recipiente. Padre e figlia rimasero in attesa in silenzio, lui serafico e lei impaziente. Passati una ventina di minuti, il padre ordinò di spegnere il fuoco. L’agricoltore prese la carota e la mise in un piatto, lo stesso fece con l’uovo e infine versò il caffè. Fu in quel momento che guardando la figlia le chiese “Cosa vedi?”. 

Una carota, un uovo e del caffè fu la ovvia risposta della ragazza. Allora il padre chiese alla figlia di toccare i tre oggetti: la carota era diventata morbida al tatto, l’uovo rompendosi rivelò che al suo interno non vi era più liquido bensì una sostanza indurita, mentre il caffè sprigionava nell’aria tutto il suo prezioso aroma. La figlia era confusa e non capiva esattamente cosa il padre volesse insegnarle perciò glielo chiese: “E quindi?” 

“E quindi questi tre oggetti sono stati sottoposti allo stesso ostacolo ovvero l’acqua bollente, eppure ognuno di loro ha avuto una reazione molto diversa dagli altri”. 

Infatti, la carota che inizialmente era dura, dopo essere stata bollita divenne debole e facile da spezzare. Al contrario, l’uovo che inizialmente era fragile e con l’interno liquido, dopo essere stato bollito mostrava un contenuto indurito. Invece il caffè era riuscito a tramutare l’acqua in qualcos’altro. Fu allora che la figlia iniziò a capire. Il padre le chiese “Tu quale sei?” 

Questi tre elementi rispondono in tre modi diversi alle avversità che gli piovono addosso: la carota all’inizio sembra forte ma quando arriva un ostacolo si indebolisce e perde la sua forza. L’uovo invece possiede per natura un cuore dolce e malleabile ma dopo un’avversità o un ostacolo si indurisce e non riesce più a esprimere quella dolcezza che aveva prima. Infine, c’è il caffè, l’unico elemento capace di reagire alle avversità e all’ostacolo trasformando l’avversità stessa: proprio quando l’acqua arriva a bollore il caffè riesce a esprimere tutto il suo potenziale aroma. 

Ecco perché dovresti essere come chicchi di caffè, solo in questo modo riuscirai a reagire al meglio a tutte le sfide che la vita saprà porti. Non solo, sarà proprio durante le sfide che ti vengono poste che sarai capace di tirare fuori le tue qualità migliori e farle risplendere.

Chi sei tu?

Spero che questa storia sia riuscita a trasmettere il messaggio per cui è nata: davanti alle avversità possiamo reagire in vari modi, ma il migliore sarebbe non lasciarsi abbattere da esse. Se sei come la carota, sei una persona forte ma davanti agli ostacoli ti spezzi facilmente. Forse dovresti lavorare sul tuo essere. Allo stesso modo, se ti senti fragile come un uovo e davanti al dolore inasprisci il tuo animo, dovresti cercare di essere più forte e stabile. Infine, se sei come il caffè che, davanti alle avversità, tramuta la realtà che ha intorno per renderla migliore, beh sei molto fortunata. Sii come il caffè.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti su: Come affrontare gli ostacoli della vita

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Ci sono tanti aspetti capaci di influenzare quello che sarà il nostro futuro: ovviamente tutto ciò che ci accade, come gestiamo le situazioni avverse, come organizziamo il nostro tempo e tanto altro, ma l’autostima è la base del nostro destino. Certo è vero che inseguendo un obiettivo potresti fallire e ritrovarti con niente in mano, […]
    1. Crescita Personale
    2. Mindfulness
    Tutti noi viviamo esistenze segnate da numerosi eventi, impegni e interessi differenti, perciò, non è affatto facile riuscire a trovare la nostra stabilità interiore. L’equilibrio è qualcosa che va costantemente ricercato e negoziato con la tua stessa vita: se anche oggi ti sembra di aver trovato una relativa stabilità non è detto che domani questa […]