Resta Connesso

Psicologia

E l’amore a sceglierci ancora prima che ce ne accorgiamo

Sappi che sceglierei te. Sceglierei te mille volte. Che fosse per me, sarai già lì ad abbracciarti per tutta la notte. O tutta la vita” – Charles Bukowski

Abbiamo parlato innumerevoli volte ed in altrettanto numerosi articoli dell’amore e non ce ne stanchiamo mai, sapete? L’amore è il motore del mondo, come potremmo vivere senza di esso? Senza questo sentimento così incredibile, così misterioso. Ancora oggi, dopo molteplici studi, non si è ancora riusciti a capire cosa porta due persone ad innamorarsi. Chimica? Empatia? Fattori esterni? Assolutamente non c’è una risposta a questo quesito. L’amore succede e basta, ecco perché dovremmo accoglierlo come il più prezioso dei doni.

Che cos’è l’amore?

Voi riuscireste ad esprimerlo a parole? Riuscireste a spiegare chiaramente cos’è questo sentimento? Con termini tecnici ne dubitiamo fortemente, ma forse potreste raccontarlo a sensazioni. Potreste dire che come un calore allo stomaco che si presenta appena anche solo pensiamo alla persona di cui siamo innamorati.  Potreste dire che è un qualcosa di travolgente, inarrestabile, che non potreste controllare neppure volendo. 

Queste sono le sensazioni che provoca l’amore, ma sapete, questo sentimento porta alla mente anche dei momenti. L’amore è, dopotutto, fatto di attimi assieme, di istanti che ci rimarranno impressi nella memoria. L’amore è una pizza divisa sul divano, una cioccolata calda davanti ad un caminetto acceso. È ridere sotto le coperte dopo aver fatto l’amore.

L’amore è una cosa meravigliosa, forse la più bella che vi potrà mai capitare nella vita.

Possiamo ribellarci all’amore?

Sapete come ci innamoriamo? Ci innamoriamo senza neppure rendercene conto. Un giorno incontriamo una persona, ci parliamo, le sorridiamo e non potremmo mai immaginare che di lì a poco potrebbe diventare l’unica ragione della nostra vita, l’individuo che avremo costantemente nei nostri pensieri e nel nostro cuore. Perché l’amore ci sceglie ancora prima che ne diventiamo consapevoli. Si insinua poco a poco dentro di noi e, prima di accorgercene, siamo già cotti a puntino.

Ma una domanda, a volte, sorge spontanea. Possiamo dire di no all’amore? Qui il discorso diventa un po’ meno bello. È difficile ribellarsi all’amore ma, a volte, siamo costretti a farlo. A volte, questo sentimento che dovrebbe essere puro, è in realtà macchiato da emozioni negative, che ci porteranno solo disagio, dolore e sofferenza emotiva.

Sapete cosa sono gli amori tossici? Sono quelle relazioni dove il partner abusa del nostro amore. Dove usa gelosia, ossessione e possessione, appigliandosi al profondo affetto che proviamo nei suoi confronti. Si approfitta di noi, ci maltratta, sia fisicamente che psicologicamente e noi glielo concediamo perché ormai siamo totalmente dipendenti da lui. In questo caso il nostro consiglio è di scappare il più lontano possibile. Andatevene, perché non è amore, da ambo le parti. Per noi è solo sottomissione, mentre per il partner è potere. E l’amore non dovrebbe mai avere un’accezione negativa. 

Sognate l’amore vero cari lettori, l’amore puro e disinteressato e, quando lo troverete, proteggetelo e custoditelo come un tesoro. È una cosa rara e dobbiamo apprezzarlo e coltivarlo ogni giorno della nostra vita.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti

In Evidenza

La qualità del sonno è importante, soprattutto per le donne

Psicologia

La felicità? Tutta questione di testa

Crescita Personale

Amare senza essere amati: la desolazione dell’amore non corrisposto

Psicologia

L’amore è il sentimento più intenso di tutti

Psicologia

Persone introverse: come capirle e come imparare a rispettarle

Psicologia

Sapere di essere importante per qualcuno è importante anche per te

Psicologia

L’amore è prezioso, non rinunciarci per paura

Psicologia

Mamme che tolgono l’aria

Psicologia

Connect