Gli abbracci sono quei gesti che riescono a calmare il nostro spirito quando è teso e a farci sentire protetti e al caldo. Un abbraccio dato da un amico o da un partner ti farà sentire speciale. Un’altra caratteristica fantastica degli abbracci e che richiedono il silenzio: le parole scompaiono nel gesto. Un abbraccio è qualcosa che ti fa stare bene senza dirti perché dovresti stare bene, sei tu, durante l’abbraccio, che interpreti e senti quello che hai bisogno di sentire. È come se i sentimenti passassero attraverso la nostra pelle e non più sull’onda delle nostre parole. 

Inoltre, l’abbraccio nutre il nostro animo in quanto il contatto caloroso con un’altra persona comporta un passaggio di energie ed emozioni positive. In realtà, tutti i gesti che prevedono il contatto hanno un effetto simile: ti fanno sentire una persona speciale e ti infondono una sensazione di benessere e calore. L’abbraccio è forse la forma prediletta con cui il tatto dona e riceve amore. Chiunque sottovaluta il potere di un abbraccio probabilmente non ha mai fatto caso a quanto questi siano utili per farci crescere come individui rassicurandoci e confortandoci quando ne abbiamo bisogno.

Un lungo abbraccio o un abbraccio sincero?

C’è una linea molto sottile tra un abbraccio lungo e un abbraccio sincero: entrambi sono capaci di confortarci e farci stare bene, ma quando la persona che ci abbraccia è in empatia con il nostro essere, non avrà bisogno di soffermarsi troppo a lungo tra le nostre braccia, pochi secondi trasmetteranno molto di più di quanto interi minuti potrebbero fare nel caso ad abbracciarci fosse qualcuno di poca importanza per la nostra vita. Nonostante questo, osservando le reazioni ormonali di persone che si abbracciano, noteremmo come nel giro di una decina di secondi tutto il nostro corpo sembra beneficiare di quel gesto. Gli abbracci sono probabilmente uno dei gesti d’affetto più spontanei che l’essere umano è in grado di compiere: esistono da sempre, superano ogni barriera sociale e sono insiti nel nostro animo umano. Eppure ancora oggi gli abbracci sono piuttosto sottovalutati nel mondo moderno, nessuno sembra interrogarsi troppo del perché un gesto così semplice sia capace di farci stare così bene. Fortunatamente non c’è bisogno di capire tutto quello che facciamo per ottenere dei benefici, quindi basta cingere un’altra persona tra le tue braccia per farla sentire meglio.

L’abbraccio è nella mente di chi lo riceve 

Dire che l’abbraccio è nella mente di chi lo riceve potrebbe sembrare piuttosto strano. Il significato di questa frase è che, proprio per la natura del gesto che rimane privo di parole, il conforto si crea nella mente di chi lo riceve in modo autonomo. Questo significa che se sei triste per un qualche motivo non avrai bisogno di comunicarlo a chi hai davanti. Quante volte ti è capitato di dire semplicemente voglio un abbraccio a un amico, riceverlo e sentirti meglio? Questo perché non è necessario che la persona davanti a noi sappia cosa ci rende tristi, il gesto fisico già è sufficiente a procurarci emozioni positive. Inoltre quando ricevi un abbraccio in quel silenzio caldo che ti avvolge, la tua mente confortata riesce quasi a dirti “Ok, vedrai che andrà tutto bene, anche questa presto passerà”. Questa è la vera magia degli abbracci, non richiedono nessuna abilità e non richiedono nemmeno il bisogno di aprirsi a parole: l’unica cosa che serve per rendere un abbraccio speciale è provare un po’ di empatia nei confronti dell’altra persona. Il semplice fatto di essere fisicamente lì e di essere disposti a dargli conforto la tirerà su di morale.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti su: Gli abbracci sono lo specchio di un rapporto profondo e sincero

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Durante la nostra vita faremo centinaia di incontri, alcuni saranno fugaci e ce ne dimenticheremo in fretta, altri, invece, diventeranno punti fermi e sempre presenti. Ci saranno poi delle conoscenze che diventeranno tra le più importanti della nostra esistenza e che, letteralmente, ce la cambieranno. Non sappiamo se vi sia già successa una cosa simile […]
    1. Crescita Personale
    Il sorriso è uno dei gesti più spontanei dell’essere umano: anche tu avrai notato che è impossibile trattenerlo. Quando ci succede qualcosa di bello, quando abbiamo di fianco una persona a cui vogliamo bene, sorridere è uno dei mezzi migliori per comunicare il nostro stato d’animo positivo. Questo gesto implica l’attivazione dei numerosi muscoli facciali […]