La vita ci chiede continuamente di metterci in gioco, ci spinge verso obiettivi sempre più lontani, sempre più difficili da raggiungere e ci impedisce di fermarci a guardarci dentro, nel profondo. 

Quello che hai costruito con fatica passa inosservato, ciò che hai ottenuto con sacrificio viene dato per scontato.

Ecco perché a tanti oggi sembra mancare la capacità di essere grati per ciò che già si possiede.

Che si tratti di persone nella tua vita o di traguardi materiali, quello che ti circonda spesso non riceve l’attenzione che merita, oscurato dalla velocità del prossimo step. Andare sempre avanti, senza sosta, è un’ossessione dell’uomo moderno che può portare a una radicata insoddisfazione generale: per evitarla bisogna praticare la gratitudine

La gratitudine è un sentimento prezioso per ognuno di noi, va allenato quotidianamente per riuscire a raggiungere la consapevolezza di tutti i tesori che si hanno nella propria vita.

Gratitudine, la memoria del cuore

Il vescovo Jean-Baptiste Massieu diceva che la gratitudine è la memoria del cuore e non c’è niente di più vero.  Il nostro cuore, i nostri sentimenti sono messi di continuo alla prova dalle esperienze vissute, spesso soffriamo, ci tormentiamo così a lungo che ci rendiamo ciechi: la sofferenza ci porta a dimenticare le cose belle che abbiamo accanto

Ecco perché bisogna praticare la gratitudine ogni giorno, anche quando sembra più difficile: proprio nei momenti più bui, quando vedere la luce sembra impossibile, dire grazie per quello che si ha è ciò che ti salverà dal baratro. 

La riconoscenza per le piccole cose

A tutti sarà capitato di guardare amici, parenti o anche sconosciuti e pensare “che fortunati, vorrei essere come loro”. Anche senza malizia, l’invidia fa parte della natura umana e a volte può, se ben calibrata, può essere uno stimolo a migliorarsi.

Ma voler cambiare in meglio alcuni aspetti di te non deve farti dimenticare della fortuna che già possiedi. Pensaci bene: il solo fatto di essere qui, in grado di leggere queste parole, è già di per sé un’enorme fortuna. La gratitudine va dimostrata soprattutto per le piccole cose della vita, per le più banali

Ecco perché un semplice esercizio di riconoscenza può aiutarti molto in momenti di sconforto.

3 esercizi di gratitudine

La gratitudine è un vero e proprio esercizio che può essere perfezionato con la pratica costante. Se ti senti smarrito o demotivato, prova a seguire questi 3 esercizi di gratitudine quotidiana:

  1. Appena sveglio la mattina scrivi una lista di almeno tre punti elencando ciò per cui sei grato. Possono essere anche cose semplicissime come “c’è il sole”, “il mio corpo è in salute”, “il caffè che a breve berrò”, ecc.
  2. Ricordati di dire grazie a chi hai vicino. Le persone che ci sono sempre per noi sono quelle che più spesso dimentichiamo di ringraziare: ricorda loro quanto siano importanti per te e quanto la loro presenza ti renda felice
  3. Sorridi agli estranei. Quando cammini per strada, al supermercato, a un bambino con la mamma, sorridi con sincerità: scoprirai quanta gioia questo piccolo gesto regala a te e a chi hai di fronte.

Ora che hai messo in pratica gli esercizi di gratitudine non dimenticarti di essere anche riconoscente verso te stesso

Sii fiero di chi sei e di quello che fai, prova a riconoscere i tuoi traguardi (materiali ed emotivi) ripetendoti ogni mattina allo specchio prima di iniziare la giornata “grazie di tutto”. Se oggi sei la persona meravigliosa che sei devi solo che ringraziare te stesso, e, nelle parole di William Arthur Ward: provare gratitudine e non esprimerla è come incartare un regalo e non darlo.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter

Tutti gli ultimi articoli e le novità di Apri la Mente direttamente nella tua casella di posta.

Commenti su: Il prezioso esercizio della gratitudine

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Durante la nostra vita faremo centinaia di incontri, alcuni saranno fugaci e ce ne dimenticheremo in fretta, altri, invece, diventeranno punti fermi e sempre presenti. Ci saranno poi delle conoscenze che diventeranno tra le più importanti della nostra esistenza e che, letteralmente, ce la cambieranno. Non sappiamo se vi sia già successa una cosa simile […]
    1. Crescita Personale
    Il sorriso è uno dei gesti più spontanei dell’essere umano: anche tu avrai notato che è impossibile trattenerlo. Quando ci succede qualcosa di bello, quando abbiamo di fianco una persona a cui vogliamo bene, sorridere è uno dei mezzi migliori per comunicare il nostro stato d’animo positivo. Questo gesto implica l’attivazione dei numerosi muscoli facciali […]