Succede a tutti prima o poi di subire un’offesa o una vessazione, ciò che fa la differenza è come reagiamo a queste situazioni. Siamo tutti immersi in un tessuto sociale ampio e reticolato, fatto di persone con obiettivi e inclinazioni molto diverse dalle nostre, perciò è piuttosto normale ogni tanto finire per scontrarsi con qualcuno. Potrebbe essere un amico, un parente o magari addirittura il proprio partner, è una cosa piuttosto normale.

Ciò che fa realmente la differenza è come reagisci alle provocazioni e alle offese: te la leghi al dito o sei capace di perdonare? Ovviamente immagino che dipenda molto dal tipo di offesa subita, ma riuscire a perdonare è sicuramente una delle pratiche più utili che puoi mettere in campo per migliorare la qualità della tua vita. Ogni tanto riuscire a lasciar stare e andare oltre è la soluzione migliore per non incappare in un loop di nervosismo e cattive azioni. Che non riesce a perdonare gli altri rischia seriamente di continuare a rimuginare sul passato dimenticandosi del presente e ignorando completamente il proprio futuro.

Questo scenario non porta nessun beneficio all’ individuo, anzi finisce col compromettere seriamente gli esiti possibili della sua esistenza. Ciò non significa che devi passare sopra a ogni offesa che ti viene fatta oppure ignorare ogni insulto che ti viene arrecato, quello che sto dicendo è che devi riuscire a trovare la giusta misura tra il perdono e la rabbia.

Mi rendo conto che non sia una cosa facile da mettere in pratica tutti i giorni, specialmente considerando il fatto che probabilmente anche tu avrai numerose frizioni con gli amici oppure con i colleghi. Eccoti allora qualche semplice consiglio per imparare a perdonare le persone che hai intorno, andando avanti e creandoti un’esistenza più felice.

Quando un tuo rapporto termina prova a scrivere una lettera 

Potrebbe sembrare sciocco o addirittura infantile ma sfogarsi in forma scritta è uno dei modi migliori per perdonare chi ti ha fatto del male e riuscire contemporaneamente ad andare avanti con la tua vita in modo sereno. In questo testo è importante che tu riesca a scrivere chiaramente che stai perdonando la persona che lo riceve. Cerca di terminare il tuo messaggio con un sincero augurio: qualsiasi cosa ti abbiano fatto in questo caso, probabilmente non li rivedrai più nella tua vita, perciò tanto vale augurare loro il meglio, in fondo a te cosa importa? 

Prova a immedesimarti in chi ti ha offeso 

Questo consiglio non vuole essere un modo per dirti che forse ha ragione la persona che ti ha offeso, tutt’altro. Provare a immedesimarti in chi ti ha trattato male ti aiuterà a capire perché quella persona si è comportata in questo modo e forse così potrai anche riuscire a perdonarla: è vero, la colpa è sua, ma ci saranno state situazioni nella sua vita che l’hanno portata a reagire in quel modo e tu non puoi farci nulla, l’unica cosa che puoi fare è perdonare quella persona e andare avanti per la tua strada senza di lei.

Chiedi scusa anche a te stesso 

Molto spesso tutti noi siamo portati a dimenticarci che dovremmo imparare a perdonare anche i nostri stessi errori. Magari ci sono cose che ti porti dietro da tanto tempo e non sei ancora riuscito a scrollarti di dosso proprio perché non hai ancora avuto il coraggio di chiederti scusa e perdonarti. Anche questo potrebbe sembrare sciocco, ma potresti farlo ad alta voce davanti allo specchio, vedrai che dopo ti sentirai molto meglio. Liberarsi dei propri pesi è il modo migliore per andare avanti felici.

Ti piacciono gli articoli di Apri la Mente Staff? Seguilo sui Social!
Commenti su: Impara a perdonare chi hai intorno per avere una vita più felice

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli