L’ansia è una sensazione piuttosto sgradevole che tutti noi proviamo quando stiamo per affrontare una prova o un’esperienza particolarmente impegnative. Ovviamente si tratta di una sensazione che nessuno di noi ama e che difficilmente andremo volontariamente a cercare, eppure anche l’ansia potrebbe avere dei risvolti positivi. Intanto devi considerare che si tratta di un fattore intrinseco al nostro istinto animale: l’ansia è naturale come respirare e ci accompagna dalla nascita fino alla morte.

Il suo scopo è quello di attivare alcune reazioni nel nostro organismo utili in caso di pericolo o di fuga. L’ansia è anche una sensazione che ci porta a valutare attentamente le situazioni in cui finiremo: cosa potrebbe andare storto? Che conseguenze avrebbe quella situazione se finisse male? 

C’è una differenza sostanziale che bisogna teneramente quando parliamo di ansia rispetto alla paura: la prima richiede tempo mentre la paura è molto immediata. Quindi mentre la paura prepara il nostro organismo ad affrontare una situazione che stiamo già vivendo, l’ansia serve proprio a evitare di infilarci in situazioni scomode. Nonostante questo, la paura è una sensazione molto più salutare dell’ansia proprio perché è temporanea.

Le persone ansiose tenderanno a preoccuparsi molto facilmente ipotizzando scenari futuri che magari nemmeno diventeranno realtà. Nonostante questo, le persone particolarmente ansiose sono anche molto più caute nell’affrontare le situazioni e soppesano meglio i loro gesti. Ovviamente l’ideale sarebbe quello di essere degli individui equilibrati: capaci di domandarsi cosa il futuro ci riserverà ma anche abili nell’evitare preoccupazioni inutili. Proprio queste ultime affollano il pensiero degli individui ansiosi.

Secondo alcune semplici indagini, circa il 90% delle nostre preoccupazioni sono del tutto infondate o inutili alla nostra vita. Se provi ad analizzare i tuoi pensieri ti renderai conto che buona parte di essi è relativa a situazioni che non avverranno mai, un altro po’ di pensieri invece sono relativi a situazioni già passate su cui non hai più modo di agire, una minima parte invece è dedicata a tutte le piccole preoccupazioni quotidiane. Quindi l’ansia molto spesso non si concretizza in qualcosa di tangibile

Gli aspetti positivi dell’ansia

Nonostante quindi l’ansia riguarda quasi sempre situazioni che poi non si verificano effettivamente, ogni tanto è vero anche il contrario. Ad esempio, può capitare che uno scenario particolarmente negativo che avevi ipotizzato diventi realtà all’improvviso, in questi casi le preoccupazioni erano motivate. Quindi l’ansia è capace di prevedere alcuni eventi dandoti la possibilità di prepararti a questi. L’ansia e le preoccupazioni in qualche modo ti proiettano sempre nel futuro e perciò sono molto importanti quando devi fare dei progetti per la tua vita.

Ovviamente devi cercare di capire cosa effettivamente ha la possibilità di concretizzarsi e cosa invece è solamente frutto della tua paura. Una persona equilibrata è in grado di muoversi tra le preoccupazioni per il futuro e attività da svolgere nel presente, in questo modo, non corre il rischio di farsi sopraffare dall’ansia. Cerca di sfruttare le tue caratteristiche di persona ansiosa per fare un breve schema mentale di quello che potrebbe succedere in futuro ma non soffermartici all’infinito.

Sfruttare l’ansia per elaborare dei piani di emergenza può essere sicuramente una cosa positiva, ma non deve diventare la prassi: cerca di elaborare situazioni che si possono realmente verificare nella tua vita e preparati ad affrontarle, ma una volta che avrai fatto un piano smettila di pensarci e passa oltre. Ricordati che vivere il presente significa riuscire a combattere l’ansia per le preoccupazioni inutili: altrimenti rischi di non goderti l’oggi per la paura del domani. Solamente in questo modo riuscirai a sfruttare gli aspetti positivi che l’ansia può comportare.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter

Tutti gli ultimi articoli e le novità di Apri la Mente direttamente nella tua casella di posta.

Commenti su: Impara a sfruttare l’ansia per migliorare

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Tutti noi spesso siamo portati a pensare che per raggiungere successo sia necessario un impegno fuori dal comune o un talento iniziale davvero incredibile, ma non è sempre così. Quando si tratta di miglioramento personale la situazione cambia parecchio: per ottenere i risultati che desideri non devi essere un individuo con delle abilità uniche, l’importante […]