La psicologia è una scienza relativamente moderna e perciò offre ancora tantissime sorprese a chi la studia e a chi ne è appassionato. Ogni giorno negli istituti e nelle università di tutto il mondo vengono realizzate ricerche e indagini capaci di farci capire qualcosa in più riguardo al funzionamento della nostra mente.

Il cervello umano infatti è una scatola chiusa, almeno in grande parte. Nonostante tutto l’impegno che psicologi e ricercatori mettono nei loro studi, conoscere a fondo la mente umana è tutt’altro che semplice. Eppure, tutti noi almeno una volta nella vita abbiamo desiderato l’abilità di leggere la mente altrui per indagarne i segreti e i pensieri.

Ovviamente è una cosa che ad oggi è ancora impossibile, per fortuna, ma la psicologia potrebbe darti un valido aiuto per interpretare meglio le intenzioni delle persone che hai davanti. Numerose ricerche in campo psicologico hanno dimostrato che meno del 10% della comunicazione è basata sulle parole e sui termini effettivamente detti ad alta voce. La restante percentuale, infatti, è composta dal tono della voce e dal linguaggio del corpo, quindi, potresti comprendere tantissimo semplicemente facendo caso a come gli altri pronunciano una determinata frase e quali gesti compiono.

Vediamo insieme alcuni semplici trucchetti che puoi provare ad applicare alle tue conversazioni. Ti ricordo però che per riuscire a leggere correttamente il linguaggio non verbale e tutto ciò che non è esplicitamente detto ad alta voce da un’altra persona, occorrono anni di studi, perciò, non prendere tutte le tue intuizioni come certezze assolute. Cerca di utilizzare queste conoscenze come un gioco e affinale piano piano, nel giro di un po’ di tempo riuscirai ad avere intuizioni corrette. 

Fai caso alle gambe e agli arti del tuo interlocutore 

Molto spesso siamo tutti molto concentrati a gestire le espressioni del nostro viso e le parti del corpo più vicina adesso, ecco perché fare caso alla posizione delle gambe di chi hai davanti può essere la strada migliore per comprendere i suoi pensieri. Inoltre, le nostre gambe sono un palese veicolo delle nostre emozioni: quando sei agitato ti capita mai di far tremare una gamba? Ecco quando si tratta di ansia o irritazione, gli arti inferiori del nostro corpo sono privi di filtri.

Un’altra cosa che potresti notare osservando le gambe e anche le mani del tuo interlocutore è la loro posizione incrociata oppure distesa. Nel caso in cui chi hai davanti sia intento a incrociare le gambe potrebbe significare che non è d’accordo con quello che stai dicendo. Incrociare le braccia invece ha il medesimo significato ma è un gesto più palese e visibile, perciò possiamo considerarlo come un disaccordo amplificato. 

Guarda il viso di chi hai davanti 

Nonostante l’impegno può capitare a tutti di tradire i propri pensieri per colpa di un’espressione evidente. Ad esempio, se mentre stai parlando con qualcuno questo ultimo inizia ad annuire in modo eccessivo potrebbe essere intento a nasconderti qualcosa.

In particolare, pare che sia vero quando impartisci istruzioni e compiti al tuo interlocutore che forse non è in grado di farli e perciò tenta di mascherare la sua mancanza scuotendo maggiormente la testa in modo affermativo. Sempre rimanendo concentrato sul viso ricordati che anche le sopracciglia sono rivelatrici dei reali pensieri di chi hai davanti.

Quando qualcuno alza le sopracciglia può voler dire che sta provando preoccupazione, spavento oppure sorpresa. Alzare le sopracciglia è un gesto che non succede in modo casuale: ogni volta che qualcuno contrae i muscoli sopra gli occhi lo fa per una ragione ben precisa. Per comprendere cosa effettivamente voglia significare dovrai impegnarti caso per caso. 

Ti piacciono gli articoli di Apri la Mente Staff? Seguilo sui Social!
Commenti su: La psicologia è sorprendente e conoscerla ti potrebbe aiutare molto nella vita

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli