È innegabile che ricevere critiche positive fa piacere: elogi, promozioni, premi ci dicono che stiamo andando nella direzione giusta, aumentano l’autostima e la fiducia in noi stessi.

Ma che cosa succede quando le critiche sono negative?

La maggior parte di noi tende a non apprezzare i feedback negativi eppure tanto dalle critiche positive, quanto dalle critiche negative, possiamo attingere dati importantissimi per migliorare e raggiungere grandi risultati.

Di fronte alle critiche negative si reagisce in 3 modi diversi:

Si lascia perdere il progetto

È l’atteggiamento di chi si lascia abbattere dalle critiche, prendendole sul piano personale, e decide di fermarsi e lasciar perdere, abbandonando il proprio progetto. Così facendo resta bloccato nello stesso posto perdendo. l’opportunità di sfruttare la critica in modo costruttivo per proseguire il progetto e portarlo al risultato sperato.

Ci si arrabbia

È l’atteggiamento di chi si arrabbia e respinge le critiche perdendo la possibilità di sfruttarle a proprio vantaggio per avvicinarci di più al proprio obiettivo. La rabbia non permette loro di valutare la critica come un’opportunità per capire quali sono i punti deboli da migliorare.

Si ignora la critica

È l’atteggiamento di chi non riesce mai a mettersi in discussione e ignora la critica adottando un’atteggiamento impassibile. È un peccato perché, così facendo, senza rendersene conto, ignora dati importanti da valutare per raggiungere il proprio obiettivo molto più rapidamente e con maggiore successo.

Se cadi in una di queste trappole, ricorda che le critiche sono opportunità di miglioramento: informazioni che, se sfruttate come si deve, ti aiutano a rimetterti in rotta per raggiungere i tuoi obiettivi.

Non tutte le azioni portano ai risultati desiderati. Non tutte le azioni funzionano. Fare errori è umano, come non rendersene conto subito.

Capire il punto di vista degli altri può però aiutarci a migliorare, a superare i nostri limiti e a raggiungere i nostri obiettivi.

Commenti su: Le critiche che ti fanno crescere

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Psicologia
    Nonostante stiamo vivendo l’epoca d’oro delle connessioni e della comunicazione virtuale, la solitudine è un problema che non è stato debellato. Anche a te probabilmente capita di chattare con individui fisicamente lontanissimi: ciò ovviamente è un fattore positivo, ma delle persone fisicamente vicine cosa mi dici? Forse proprio la possibilità di comunicare con chi ci […]
    1. Psicologia
    Ti capiterà spesso nel corso della vita di sentire la mancanza di una persona che hai precedentemente allontanato: potrebbe capitare anche a distanza di anni, quando meno te lo aspetti, è normale. Probabilmente si tratterà di individui con cui hai condiviso una parte della tua vita: familiari, amici o addirittura partner. Questo rimpianto per come […]