Devi considerare il presupposto che l’essere umano è un animale sociale, perciò è incline a intrattenere rapporti e relazioni con i suoi simili. Proprio per questo motivo, quando ti capita di ricevere indifferenza delle persone con cui cerchi di stabilire un contatto, proverai anche frustrazione e rabbia. Essere considerato è parte essenziale del nostro animo: sentirsi ai margini della vita altrui, come se nemmeno esistessi, non può fare altro che darti dispiacere. Ovviamente devi considerare anche la posizione inversa, ovvero quando sei tu ad assumere comportamenti di indifferenza nei confronti delle persone che ti circondano. Fai molta attenzione, perché l’indifferenza non genera quasi mai sentimenti positivi, perciò corri il rischio di perdere legami per sempre. Ma cosa può realmente provocare un atteggiamento indifferente?

Prova a farci caso, quando ti accorgi che la tua presenza è completamente indifferente alle persone che ti circondano cambia anche la tua percezione di te stesso. L’indifferenza abbassa l’autostima in modo davvero evidente. Specialmente in tenera età, quando la personalità umana è in fase di formazione, non ricevere la giusta attenzione dai propri cari può causare gravi mancanze psicologiche in futuro. Non essere per nulla considerati da chi ci circonda ci fa credere di essere persone di poco valore completamente inutili alla collettività, anche se così non è. Tutto ciò ovviamente genera una forte insicurezza. 

Un altro fattore piuttosto interessante di un atteggiamento indifferente è che spesso non è esplicito: quando una persona è indifferente alla tua esistenza, difficilmente avrà la necessità di dirtelo in faccia. Proprio per il fatto che non è interessata a te, non avrà nemmeno la pulsione di comunicartelo. Questo potrebbe portare a numerosi errori di valutazione, ad esempio potresti non capire cosa prova quella persona per te. Potresti iniziare a pensare che non sia indifferente ma addirittura ostile nei tuoi confronti oppure potresti attribuirle sentimenti più positivi per la tua persona. Nella maggioranza dei casi però sentirai che qualcosa non funziona come dovrebbe, avvertirai una sorta di tensione emotiva difficile da spiegare. Hai presente quando hai il sospetto di qualcosa ma non possiedi le prove per dirlo ad alta voce? Esattamente la stessa sensazione che potrebbe generarti l’indifferenza. 

Gestire l’indifferenza 

All’indifferenza di per sé non c’è rimedio: nessuno può obbligare te a interessarti della vita altrui, e nessuno può costringere gli altri a prestare attenzione ai tuoi bisogni. L’unico modo per risolvere l’indifferenza è magari approfondire il rapporto tra due persone, in questo modo si potrebbero scoprire punti in comune e interessi condivisi, ma proprio per l’esistenza di un atteggiamento di indifferenza raramente ciò avviene. 

In ogni caso, qualora l’atteggiamento indifferente di qualcuno che ti è vicino ti dia particolare fastidio hai tutto il diritto di comunicarglielo e magari in questo modo riuscirete a comprendervi meglio. Ovviamente non devi aggredire che ti circonda, è molto meglio iniziare un rapporto in modo graduale: cerca di non dirgli apertamente quanto la sua indifferenza ti stia danneggiando, piuttosto trova qualcosa da fare insieme o qualcosa di interessante di cui parlare. Se bruci le tappe e arrivi troppo direttamente al punto, corri il rischio di generare un effetto di contraccolpo aumentando ancora l’indifferenza nei tuoi confronti. Al contrario, se noti che la tua indifferenza nei confronti di qualcun altro lo infastidisce, prova a dargli un’occasione per dimostrarti il suo valore: magari ti sarà sufficiente trascorrere qualche ora del tuo tempo in compagnia di questa persona per renderti conto che può essere una presenza positiva nella tua vita. Dopo averle dato l’occasione, se l’esito finale è negativo, non farti problemi perché nessuno può obbligarti a canalizzare le tue attenzioni su di sé. 

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter

Tutti gli ultimi articoli e le novità di Apri la Mente direttamente nella tua casella di posta.

Commenti su: L’indifferenza è l’atteggiamento più fastidioso che puoi sperimentare

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Durante la nostra vita faremo centinaia di incontri, alcuni saranno fugaci e ce ne dimenticheremo in fretta, altri, invece, diventeranno punti fermi e sempre presenti. Ci saranno poi delle conoscenze che diventeranno tra le più importanti della nostra esistenza e che, letteralmente, ce la cambieranno. Non sappiamo se vi sia già successa una cosa simile […]