La meditazione è una pratica utile ad aumentare il nostro benessere psicofisico. Si tratta di tecniche che esistono da migliaia di anni, specialmente nella parte asiatica del mondo. Inizialmente la meditazione era impiegata in campo spirituale per raggiungere vette di conoscenza altissime. Oggi, queste pratiche sono alla portata di tutti ed esistono numerosi corsi e video tutorial su internet. La meditazione è impiegata da tutte le persone che desiderano ridurre l’ansia o lo stress causati dalla vita quotidiana. Puoi decidere di partecipare a delle sessioni con insegnanti dal vivo, oppure potresti provare a svolgere qualche esercizio comodamente dal salotto di casa. 

Quest’ultimo luogo potrebbe però offrirti alcuni vantaggi importanti: è a portata di mano, puoi allestirlo al meglio, non devi aspettare che la lezione inizi e ti bastano solamente una trentina di minuti al giorno. Ovviamente, se sei agli inizi farai uno sforzo maggiore per entrare nel mood: riuscire a sgombrare il cervello delle preoccupazioni per mezz’ora può sembrare una cosa facile ma non lo è. La meditazione è concentrazione e rilassamento, ciò potrebbe sembrare un paradosso. In ogni caso, se ti dedicherai con costanza a queste pratiche raggiungerai notevoli benefici in breve tempo: ridurrà i tuoi livelli d’ansia, aumenterai la tua capacità di attenzione e sentirai anche notevoli miglioramenti a livello fisico.

Preparare un luogo adatto alla meditazione in casa 

Ovviamente, se ti metti a meditare in una stanza piena di persone che mangiano felici a tavola, probabilmente non otterrai grandi risultati. Creare un ambiente che sia adatto alla meditazione è importantissimo per il buon esito di questa ultima. Inoltre, devi considerare se utilizzerai o meno dei supporti audiovisivi: ci sono numerose app e tutorial su internet che potrebbero guidarti in queste pratiche. Se decidi di utilizzarli devi trovare anche un ambiente dotato di una connessione a internet. In ogni caso è essenziale che la stanza dove praticherai la meditazione sia un posto tranquillo e silenzioso, dove le altre persone che vivono con te difficilmente verranno a disturbarti.

A questo punto procurati tappetini, tappeti o cuscini: stare mezz’ora in una posizione scomoda ti impedirà di ottenere benefici dalla pratica della meditazione. Una volta trovato l’ambiente, prima di iniziare a meditare, assicurati di limitare tutte le distrazioni possibili. Spegni il telefono o mettilo in modalità non disturbare, spegni il televisore e chiudi la porta. Adesso, scegli il momento più adatto per praticare questi esercizi: l’ideale potrebbero essere la sera, quando hai già svolto tutti i compiti della giornata e hai tempo libero, oppure al mattino se sei una persona capace di svegliarsi all’alba. 

Esercizi di meditazione 

Come prima cosa, se sei un neofita, ti conviene iniziare da qualcosa di semplice come ad esempio la respirazione. Riuscire a controllare il proprio respiro richiede molta più concentrazione di quello che pensi, specialmente se devi farlo lungo. Inizia mettendoti in posizione e respira lentamente: concentrati proprio sull’atto stesso della respirazione e vedrai che piano piano sentirai il corpo rilassarsi. Ignora tutti i pensieri che ti assaliranno.

Un altro esercizio molto utile per i principianti è quello dell’osservazione oggettiva. In questo caso, mentre respiri, anziché ignorare i pensieri, lasciali scorrere senza freni. Non intervenire su di essi e non cercare di cambiarli, osservali attentamente senza fare nulla e senza soffermartici. L’ultimo esercizio che puoi provare è il body scan. Adotta una posizione comoda e fai caso alla tua respirazione, dopodiché inizia a visualizzare mentalmente singole parti del tuo corpo. Inizia ad ascoltare le sensazioni che attraversano i tuoi gruppi muscolari, dai piedi fino alla testa. Così facendo aumenterai la percezione di te stesso e riuscirai ad ascoltare ciò che il corpo ti sta comunicando.

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla Newsletter

Tutti gli ultimi articoli e le novità di Apri la Mente direttamente nella tua casella di posta.

Commenti su: Meditare a casa: alcuni esercizi semplici e salutari che puoi fare ogni giorno

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Psicologia
    Nonostante stiamo vivendo l’epoca d’oro delle connessioni e della comunicazione virtuale, la solitudine è un problema che non è stato debellato. Anche a te probabilmente capita di chattare con individui fisicamente lontanissimi: ciò ovviamente è un fattore positivo, ma delle persone fisicamente vicine cosa mi dici? Forse proprio la possibilità di comunicare con chi ci […]
    1. Psicologia
    Ti capiterà spesso nel corso della vita di sentire la mancanza di una persona che hai precedentemente allontanato: potrebbe capitare anche a distanza di anni, quando meno te lo aspetti, è normale. Probabilmente si tratterà di individui con cui hai condiviso una parte della tua vita: familiari, amici o addirittura partner. Questo rimpianto per come […]