Resta Connesso

Curiosità

Quando ignorare persone o situazioni diventa sinonimo di saggezza

Chi dice che affrontare sempre le persone, o le situazioni, che ci creano disagio possa essere un bene? Sappiate che assolutamente non è così. È vero, solitamente si dice di non tirarsi mai indietro e che nascondersi è sbagliato. In alcuni casi però non si tratta di scappare, ma di ignorare per il bene della propria sanità mentale.

Alcune circostanze sono, purtroppo, al di fuori del nostro controllo. Non possiamo risolverle, non possiamo migliorarle ma solo arrabbiarci e angosciarci. La stessa cosa vale con alcune persone. Non hanno un effettivo ruolo nella nostra vita. Non sono parte attiva della nostra esistenza, il loro esserci non ci porta nessun guadagno, anzi, la maggior parte delle volte ci provocano solo irritazione e problemi. Cosa dobbiamo fare in questi casi? Ignorarli! Esattamente, ignorarli, lasciarli cuocere nel loro brodo senza dar loro la possibilità di avvelenarci ancora di più l’esistenza.

Non è una cosa facile, è vero, tanto più che, a volte, le persone da ignorare sono particolarmente vicine a noi come un parente o un caro amico. Ma credeteci quando vi diciamo che ne trarrete un giovamento quasi immediato. A che pro continuare a sopportare qualcuno o qualcosa che ci provoca solamente disagio? Non ne ricaveremmo nessun guadagno o beneficio.

I benefici del “lasciar perdere”

Come detto in precedenza, il vantaggio dato dall’ignorare qualcuno, è quasi immediato. Pensiamo un attimo a delle situazioni in cui sentiamo profondo disagio, o anche persone che ci causano seccature e malessere. Immaginate, solo per un momento, che questi spariscano. State già sognando vero? Pensate che, una cosa del genere potrebbe succedere davvero soltanto lasciando perdere. Non si parla ovviamente di “lasciar correre”, subire e sopportare in silenzio, parliamo di escludere dalla nostra vita, fingere che, queste persone, non esistano.

Ovviamente, ogni tanto, il pensiero correrà a loro, ma sarà solo un momento passeggero. Se sarete abbastanza forti da cominciare a vivere per voi stessi, non ne sentirete più la mancanza, anzi, comincerete sempre più spesso a chiedervi perché non lo avete fatto prima.

Ignorare non è facile, ci vuole carattere

Il sottotitolo già dice tutto. Non è una cosa semplice lasciar perdere qualcuno. Ci vuole una grande forza di volontà e si dovrà, oltretutto, lottare contro i sensi di colpa. Bisogna, diciamo, tirar fuori un bel caratterino per portare serenità nella propria vita, perché di questo si tratta. Migliorare la propria esistenza senza dover sempre sottostare ad altri. Voi non vivete in funzione di altri, ricordatevelo sempre. Non dovete sopportare malumori, disagi e rabbia costante a causa di un’altra persona. Cominciate a diventare un po’ egoisti, iniziate a mettervi al primo posto e scoprirete che non vi mancherà per nulla la vita di prima.

Sapete, questa filosofia di vita non è semplice da raggiungere, solitamente si acquisisce con gli anni. Da giovani si ha paura di perdere le amicizie, di rimanere isolati dal gruppo e, magari, essere derisi. Si tende dunque a sopportare di più e farsi andare bene cose a cui, normalmente, bisognerebbe dire di no. Con gli anni e l’età, invece, si conquista un po’ di saggezza e ci si fanno meno paranoie su ciò che potrebbero pensare gli altri di noi. Ecco, iniziamo a diventare più saggi, cominciamo a fregarcene dell’opinione che altri possono avere di noi. Vivremo meglio e più a lungo. Parola di Apri la Mente!

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti

In Evidenza

4 tratti per riconoscere le persone bisognose d’amore

Curiosità

Il corteggiamento – Un’abitudine positiva in via d’estinzione

Curiosità

Le persone che hanno un cuore d’oro sono la ricchezza per questo mondo

Curiosità

8 Motivi per cui le persone sensibili sono più forti

Curiosità

Il destino si compie attraverso diverse fasi

Curiosità

Meglio anime gemelle o compagni di viaggio? Dipende dall’attrazione mentale

Curiosità

Le caratteristiche tipiche delle donne profonde

Curiosità

Per far avverare un desiderio devi saper aspettare

Curiosità

Connect