Cosa accadrebbe se tu potessi imparare a parlare sempre a te stesso come un vincente anziché come un perdente?

E che cosa accadrebbe se potessi trasformare il tuo critico interiore, che giudica ogni tua mossa in un coach interiore di sostegno che ti incoraggia e ti dà fiducia quando affronti nuove situazioni e rischi?

Tutto questo è possibile con un pò di consapevolezza, focalizzazione e risolutezza.

Trasforma il tuo critico interiore nel tuo coach interiore

Uno degli esercizi più potenti per rieducare il tuo critico interiore è insegnargli a dire la verità.

Proprio come i tuoi genitori ti hanno educato per il tuo stesso bene, il tuo critico interiore ha in mente il tuo interesse quando ti sta criticando. 

Vuole che tu ottenga il vantaggio del comportamento migliore.
Il problema è che ti dice solo una parte della verità.

Quando eri bambino, forse i tuoi genitori hanno urlato contro di te e ti hanno mandato in camera tua dopo che avevi fatto qualcosa di stupido come correre fuori davanti a una macchina.

La loro comunicazione reale era: “Ti amo. Non voglio che tu venga investito da un’auto. Voglio che tu stia nei paraggi in modo da poter avere il piacere di guardarti crescere e divenire un adulto felice e sano”.

Ma hanno trasmesso solo la metà del messaggio.

“Che cosa c’è che non va con te? Sei nato senza cervello? Sai fare meglio che correre per strada quando arrivano le auto. Rimarrai chiuso in camera per un’ora. Vai in camera tua e pensa a ciò che hai appena fatto.”

Per paura di perderti, hanno espresso soltanto la collera.
Ma al di sotto della collera c’erano altri tre strati del messaggio che non sono mai stati trasmessi: paura, richieste specifiche e amore.

Un messaggio completo avrebbe avuto questo aspetto:

  • COLLERA: Sono infuriato con te perché sei corso fuori per strada senza guardare per vedere se arrivavano delle auto
  • PAURA: Ho paura che ti ti ferisca gravemente o che ti ammazzino
  • RICHIESTE: Voglio che tu faccia attenzione quando giochi vicino alla strada. Fermati e guarda sia a destra che a sinistra prima di camminare o correre per strada
  • AMORE: Ti amo tantissimo. Non so cosa farei senza di te. Sei così prezioso per me. Voglio che tu stia bene e sia al sicuro. Ti meriti di divertirti moltissimo e di restare al sicuro in modo da poterti sempre godere la vita la massimo. Lo capisci?

Devi addestrare il tuo critico interiore a parlarti allo stesso modo.

Fai una lista di tutte le cose che dici quando stai giudicando te stesso.
Includi tutte le cose che dici a te stesso riguardo a ciò che dovresti fare e non fai.

Una lista tipica potrebbe essere questa:

  • Non fai abbastanza esercizio fisico
  • Stai ingrassando troppo
  • Sei un grassone, hai il culo pesante!
  • Bevi troppo alcolici e mangi troppi dolci
  • Devi diminuire i carbo
  • Devi guardare meno la tv e andare a letto prima
  • Se ti alzassi prima, avresti più tempo per fare allenamento
  • Si pigro. Perché non finisci le cose che inizi?

Una volta che hai completato la lista, esercitati poi a comunicare le stesse informazioni usando il processo in 4 fasi:

  1. Collera
  2. Paura
  3. Richieste
  4. Amore

Ogni volta che senti una parte di te che ti giudica, rispondi semplicemente: “Grazie per la tua premura. Qual’è la tua paura? Che cosa vuoi che faccia precisamente? In che modo questo mi servirà?

© 2020 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Commenti su: Trasforma il tuo critico interiore nel tuo coach interiore

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli

    1. Crescita Personale
    Durante la nostra vita faremo centinaia di incontri, alcuni saranno fugaci e ce ne dimenticheremo in fretta, altri, invece, diventeranno punti fermi e sempre presenti. Ci saranno poi delle conoscenze che diventeranno tra le più importanti della nostra esistenza e che, letteralmente, ce la cambieranno. Non sappiamo se vi sia già successa una cosa simile […]
    1. Crescita Personale
    Il sorriso è uno dei gesti più spontanei dell’essere umano: anche tu avrai notato che è impossibile trattenerlo. Quando ci succede qualcosa di bello, quando abbiamo di fianco una persona a cui vogliamo bene, sorridere è uno dei mezzi migliori per comunicare il nostro stato d’animo positivo. Questo gesto implica l’attivazione dei numerosi muscoli facciali […]