Non c’è niente di peggio nel corso della nostra vita che accorgersi di avere dei rimpianti per qualcosa che non si è fatto o per ciò che poteva andare in modo diverso.

Ovviamente però è anche una situazione piuttosto normale perché è difficile prendere sempre la decisione corretta e portarla fino in fondo. Inoltre, ci sono tantissime variabili che potrebbero causarti rimpianti in vecchiaia, ogni volta che prendi una direzione ne abbandoni un’altra e lo fai quasi sempre seguendo l’istinto o i desideri del momento. Ma chi ti assicura che sia realmente la decisione giusta? La risposta è semplice, nessuno può dirlo con certezza fino a quando non si sarà percorsa sufficiente strada e si avrà la possibilità di voltarsi indietro. Ma se a priori nessuna scelta da certamente origine alla felicità, come si fa a vivere una vita senza rimpianti?

È impossibile in realtà, ma ci sono numerosi comportamenti che possiamo mettere in atto per avere maggiori garanzie di uscirne soddisfatti e felici. Certamente bisogna mettere in conto che non tutto andrà sempre per il verso giusto e che non è possibile salvaguardarsi al cento per cento dai fallimenti, anzi. Ciò nonostante, è importante almeno provare a goderti la tua esistenza senza rimpiangere nulla di ciò che è già stato. Eccoti qualche consiglio per imparare a non avere rimpianti. 

Conosci te stesso

Il primo consiglio essenziale che devi mettere in pratica è quello di conoscerti a fondo. Purtroppo, dedichiamo sempre molto poco tempo all’introspezione: in questo modo finiamo per agire sempre in modo grossolano e superficiale, rovinandoci le giornate, i mesi e la vita intera.

Approfondisci i tuoi sentimenti e le tue passioni, cerca di comprendere cosa ti muove e ti motiva, individua gli obbiettivi e le attività che più ti appassionano e così via. Quando sarai un esperto conoscitore di te stesso sarai anche molto più incline a prendere decisioni capaci di metterti sulla strada giusta e renderti felice. La soddisfazione non è nella quantità delle cose, ma nella loro qualità.

Ammetti i tuoi errori

Non c’è niente di più sbagliato nella vita che non ammettere i propri errori e non assumersi le proprie responsabilità. Continuando a mistificare i tuoi fallimenti non farai altro che ripeterli nel tempo all’infinito.

Per questo motivo è essenziale ammettere i propri errori e porvi rimedio. In questo modo comprenderai dove hai sbagliato e perché, riuscendo anche a non ripetere il medesimo errore.

Ricordati sempre che sbagliare è umano, tutti noi andiamo incontro a numerosi fallimenti nel corso della nostra vita e non c’è niente di male in questo. È importantissimo però riuscire a uscire da spirali negative che non farebbero altro che creare altre scelte sbagliate. 

Lascia perdere le tue inibizioni e pensa ad essere felice

L’errore più grande che commettiamo tutti è quello di compiere scelte pensando alle conseguenze oppure al giudizio delle altre persone: in questo modo non facciamo altro che promuovere la nostra infelicità solamente per far contenti gli individui che ci circondano. È essenziale che tu riesca a liberarti delle tue catene lasciando perdere le tue inibizioni e pensando solamente ad essere felice ogni giorno.

In questo modo la tua vera natura ti guiderà nel compiere le scelte giuste e voltandoti indietro non avrai più nessun rimpianto. La felicità non ha prezzo e non può essere relegata ai semplici dettagli della vita ma deve esserne il tema centrale. Cerca di non dare peso alle opinioni altrui, la vita è tua e nessuno può permettersi di obbligarti a compiere scelte che non vuoi portare a termine. Sei il centro del tuo universo ed è assolutamente giusto così. 

Ti piacciono gli articoli di Apri la Mente Staff? Seguilo sui Social!
Commenti su: Vivere una vita senza rimpianti è possibile, ecco come fare

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    ultimi articoli